Dicembre, S.Lucia, le festività natalizie, il Capodanno, la Befana,… quante feste: chi più ne ha, più ne metta. Regali, tanti regali, da preparare, da confezionare, ma soprattutto da dare, ma anche da ricevere. Molti si sanno da dove provengono, ma a volte no. Sono regali, quindi, sorprendenti. Come quelli che arriveranno dall’Associazione Commercianti Trescore “Il Centro” che, con il patrocinio del Comune e il sostegno di una ventina di sponsor, hanno lanciato per il Natale 2018 il concorso “5.000 buoni motivi per fare shopping a Trescore!”, un’iniziativa di grande richiamo commerciale, dalle forti matrici promozionali, che punta a rilanciare il tessuto commerciale che opera a Trescore, in particolare a vivacizzare il centro cittadino, ricco di negozi e realtà commerciali, aprendo il mondo dello shopping alla clientela. Ma attenti, per questo Natale l’associazione ha voluto veramente esagerare: non 500 “motivi” come nelle precedenti edizioni, ma ben 5000 “motivi”.
Sì, proprio 5000: quest’anno, infatti, l’associazione guidata da Marco Parimbelli ha voluto aggiungere uno “zero”. Cioè, in questo periodo di feste, con appendice fino a sabato 12 gennaio, chi farà shopping a Trescore, potrà partecipare all’estrazione di 5.000 euro in buoni-spesa, da spendere poi nei negozi aderenti all’iniziativa (partecipano all’iniziativa ben 24 realtà commerciali).
“Il concorso “5000 buoni motivi” è un progetto volto ad incrementare le vendite dei negozi affiliati – spiega il presidente dell’Associazione Commercianti Trescore “Il Centro” Marco Parimbelli – L’iniziativa, tramite una promozione ad hoc sui principali media del territorio, si propone di attrarre consumatori anche al di fuori del naturale distretto commerciale di Trescore e, allo stesso tempo, di fidelizzare i consumatori che già frequentano i negozi del centro commerciale naturale. Ad ogni spesa superiore ad una certa cifra, decisa insieme all’esercizio commerciale, il cliente sarà omaggiato di un biglietto del concorso che, unito allo scontrino o alla certificazione di acquisto, permetterà di partecipare all’estrazione di tre buoni spendibili nei negozi aderenti per un valore totale di 5.000 euro La risposta al progetto dei nostri affiliati si è rivelata molto positiva: infatti, si sono affiliate 24 attività del territorio. La formula pensata per questa edizione del concorso è ancora più interessante, perché prevede che le vincite vengano distribuite nella attività del territorio che hanno partecipato al concorso. I vincitori possono scegliere, quindi, i negozi dove spendere la vincita”.
Nello specifico, verrà consegnato al cliente 1 biglietto se il costo della spesa è superiore o uguale a 25 euro; 2 biglietti per una spesa superiore o uguale a 50 euro; 3 biglietti per una spesa superiore o uguale a 100 euro; 4 biglietti per una spesa superiore o uguale a 180 euro; 5 biglietti per una spesa superiore o uguale a 360 euro.
L’estrazione dei buoni-spesa in concorso avverrà venerdì 18 gennaio. Questi gli otto premi in palio: un buono-spesa del valore di 2.000 euro; un buono–spesa del valore di 1.000 euro; due buoni-spesa del valore di 500 euro; quattro buoni-spesa del valore di 250 euro.
“Ma c’è dell’altro – continua Marco Parimbelli – Oltre al concorso, il progetto prevede la decorazione delle principali vie del paese con installazioni luminose, per ricreare una suggestiva atmosfera natalizia”.

Ti.Pi.