Parte il 29° corso di alpinismo giovanile del CAI Albino-Gazzaniga-Nembro

Non solo camminare, non solo inerpicarsi sui sentieri di montagna, non solo “terre alte”… E’ con queste parole che si può sintetizzare tutta l’attività che la Commissione di Alpinismo Giovanile di Albino, Gazzaniga e Nembro, ha dedicato ai ragazzi in tutti questi anni. Dall’esperienza vissuta sui sentieri, nei rifugi e sulle vette, la Commissione si propone di indicare un ideale di vita ai ragazzi (dagli 8 ai 17 anni) che frequentano le tre sottosezioni. In altre parole una particolare forma di escursionismo di montagna finalizzata al recupero della dimensione del camminare, all’acquisizione di conoscenze culturali e abilità tecniche per vivere l’ambiente montano con gioia e sicurezza. La struttura organizzativa è composta da numerosi accompagnatori di Alpinismo Giovanile, “amici” che lavorano nel soccorso alpino, istruttori nazionali di alpinismo e scialpinismo, che con impegno e tanta passione organizzano diverse attività durante tutto l’anno.
Per il 2019 prende il via il 29 corso di alpinismo giovanile, che prevede una lunga serie di gite, escursioni e “uscite” sul territorio, fino al prossimo mese di ottobre. Dopo la presentazione del corso, svoltasi a Gazzaniga e a Nembro, nello scorso mese di marzo, il programma è sulla pista di lancio. Infatti, domenica 14 aprile era in calendario la gita inaugurale al Monte Pora e al Rifugio Magnolini, dal titolo “A spasso con Luisa”. A seguire, 12 gite: 27 e 28 aprile, a Colere, ai piedi della Presolana; 12 maggio, Cima Blum e Monte Parè; 26 maggio, Val Chiavenna, sentiero “Tracciolino”; 9 giugno, Vilminore di Scalve, Laghi di Varro e Pizzo Tornello; 22 e 23 giugno, Val di Mello; 6 luglio, Parre, giro delle fontane; 14 luglio, Monte Alben; 24, 25 e 26 agosto, Sentiero delle Orobie; 7 e 8 settembre (da definire); 13 settembre, Colzate, la falesia di San Patrizio; 15 settembre, Val Camonica, Val d’Aviolo; 22 settembre, incontro intervallare; 27 ottobre, castagnata finale ad Orezzo, con i soci del CAI Gazzaniga.
Novità di quest’anno, il gruppo di gitanti sarà munito di un defibrillatore.
Per informazioni: www.albiGazza.it – 327.2411211

Sara Nicoli