Via, si riparte. E, sulla scorta dei consensi conseguiti lo scorso anno, peraltro sempre in crescendo rispetto alla prima edizione del 2012, il GAV Vertova (Gruppo Alpinistico Vertovese) ripropone per quest’anno, precisamente per domenica 12 maggio, l’8^ edizione del “Trail del Segredont”, una “sky-race” di circa 23 km, allestita sui monti che circondano il territorio di Vertova. Fondamentale il supporto dei numerosi soci e gruppi sportivi della zona, che collaboreranno per la buona riuscita della manifestazione e la regolarità della gara: fra questi, La Recastello, GS Semonte, Protezione Civile di Vertova e Gandino. Diversamente dallo scorso anno, il percorso dell’edizione 2019 è “antiorario”, permettendo comunque ai concorrenti di ammirare, pur nello sforzo della gara, lo scenario meraviglioso delle montagne seriane e il paesaggio della Val Vertova.
La partenza è dall’Oratorio di Vertova, alle 9. Prima tappa il santuario di San Patrizio, poi i prati di Bondo di Colzate e, superati ben 900 metri di dislivello, si toccano i 1.300 metri della Vetta Tisa. Quindi, si scende ai 1.000 metri del Passo Dasla; da qui, inizia il secondo strappo del “trail” che porta alla “Cima Coppi” del Segredont (mt 1.520). Ancora discesa e breve strappo, con arrivo al Bivacco Testa (mt 1.489). Si riparte e inizia un’altra discesa, per circa 10 km lungo la Val Vertova; quando mancano 2 km all’arrivo, altro breve strappo, per salire in località Cloca e, passando dalla frazione di Semonte, si ritorna a Vertova. Lungo il tracciato verranno istituiti punti di controllo e punti-ristoro.
L’arrivo dei primi concorrenti è previsto per le 11.30. Le premiazioni inizieranno nel primo pomeriggio.
Al “Trail del Segredont” possono partecipare atleti/e che abbiano compiuto il 18° anno di età e che siano in possesso di idoneità sportiva agonistica. E’ obbligatoria la Tessera FSA. La iscrizioni, del costo di 25 euro, si ricevono fino a venerdì 10 maggio.
Per informazioni: 035.714224 e 338.6297790.

T.P.