Domenica 20 settembre, dalle 7 alle 23, e lunedì 21 settembre, dalle 7 alle 15. Queste sono le date delle prossime elezioni amministrative, che interessano i cittadini aventi diritto al voto di 13 Comuni bergamaschi chiamati a rinnovare il loro Consiglio comunale. Dell’elenco fa parte anche Gazzaniga (gli altri sono Almè, Borgo di Terzo, Cene, Cividate al Piano, Clusone, Colere, Fuipiano Valle Imagna, Mezzoldo, Oneta, Parzanica, Sorisole e Valleve), che si presenterà in lizza ancora con la lista Lega Nord–Forza Italia, che ha vinto le elezioni cinque anni fa con Mattia Merelli, battendo la lista civica “Insieme per Gazzaniga con Roberto Pegurri”.
“Pur nella continuità – afferma il sindaco Mattia Merelli – ci saranno volti nuovi in squadra, giovani anche, ma soprattutto persone che tengono a Gazzaniga. Il ricambio in una lista è importante, per ridare vigore e portare idee nuove”.
Importante: i Consigli comunali saranno sciolti entro il 27 luglio.
“Sono stati cinque anni ricchi di soddisfazione – continua Merelli – Intensi e, non lo nascondo, a volte anche con momenti difficili, ma grazie anche a tante persone e associazioni con cui quotidianamente collaboriamo, tutto è andato bene, nell’interesse della comunità. E’ mia convinzione che un’amministrazione sia efficiente, quanto riesce ad essere presente su ogni fronte e a rispondere alle esigenze di tutti; poi, si sa, spesso bisogna dire di no, soprattutto quando le richieste non sono d’interesse comune. In sintesi, abbiamo dato il massimo e speriamo che la gente abbia apprezzato l’impegno e la nostra determinazione”.
Ma vediamo i principali interventi realizzati dai vari assessorati.
“Si è fatto tanto in tema di opere pubbliche – continua il sindaco – Nuovo arredo urbano di Piazza XXV Aprile; sistemazione della piazzetta di Rova e recupero della vecchia fontana; riqualificazione del parco di via Mazzini e nuovi parcheggi sulla via; nuova palestra urbana “Urban fitness Park”; ristrutturazione dell’auditorium, ora sala civica; sistemazione dell’ingresso del cimitero di Orezzo e nuovo marciapiede; rinnovamento dell’impianto di illuminazione con nuovi corpi a Led e nuova illuminazione in località San Rocco; completamento dell’edificio polifunzionale in località Masserini; riqualificazione di via Battisti; sistemazione delle scuole (rifacimento dei bagni della scuola media; sistemazione delle aule e delle aree comuni, e del tetto, delle scuole elementari); sistemazione parchi gioco e verde pubblico; sistemazione del tetto della caserma dei Vigili del Fuoco; sistemazione del cimitero centrale”.
Un occhio di riguardo, poi, alle politiche ambientali. “Oltre ad aver aumentato la percentuale di raccolta differenziata sensibilizzando i cittadini – spiega l’assessore all’Ambiente Pamela Carrara – abbiamo fatto interventi per migliorare e prevenire il rischio idrogeologico, organizzato la Giornata del Verde e la Festa dell’Albero; abbiamo creato delle aree cani e nuove postazioni per la ricarica delle auto elettriche”.
In questi cinque anni, inoltre, forte investimento nel settore culturale e scolastico: rifacimento del tetto della scuola primaria, sistemazione del cortile, tinteggiatura delle aule, del salone e delle scale e sostituzione dei vetri; e rinnovo dell’aula di informatica della scuola media. “L’intervento più consistente, però, è stata sicuramente la ristrutturazione del vecchio auditorium, ora Sala Civica multifunzionale – spiega l’assessore alla Cultura e Istruzione Luisa Dal Bosco – Un sogno nel cassetto, realizzato in tempi brevi. Altri interventi in Biblioteca: box esterno per la restituzione dei libri, nuovo salottino della sezione ragazzi, pit-stop con fasciatoio per le mamme che desiderano allattare i loro bimbi. Inoltre, progetto di Comunicazione Aumentativa Alternativa, stampa del libro dedicato ai Fratelli Manni, intarsiatori del marmo”.
In collaborazione con l’ISISS Gazzaniga, poi, si è realizzato l’ampliamento dell’istituto (nuovi spazi e nuove aule), per una spesa di circa 700.000 euro.
Grande attenzione, poi, ai servizi sociali, con azioni realizzate di concerto con l’Ambito Territoriale Valle Seriana, il distretto Bergamo Est e il consiglio di rappresentanza dei Sindaci in un’ottica di stretta integrazione fra politiche locali e sovra-comunali e provinciali. E collaborazione con il volontariato locale. “Da segnalare l’installazione dei DAE su tutto il territorio comunale – spiega l’assessore alle Politiche Sociali Angelo Merici – Inoltre, politiche di sostegno alle famiglie, ai minori, agli anziani e ai disabili”.
Fra le priorità operative anche la sicurezza, con l’assessore Marco Masserini che ha coordinato l’installazione delle ultime telecamere a lettura targhe (in totale 8) su tutto il perimetro comunale; l’aumento delle telecamere di contesto (oggi, 22); e l’installazione di due dossi rallenta velocità in via Battisti.
Ma l’attività comunale non si ferma alle elezioni. Entro la fine dell’anno partiranno altri cantieri: asfaltatura di alcune vie nella frazione di Orezzo e in località Masserini; completamento dei lavori di via Battisti; abbattimento delle barriere architettoniche di via Dante e via IV Novembre; nuovo ingresso alle scuole elementari.

Ti.Pi.