Ritornano con una formula “pre-Covid” le Feste Patronali dei Santi Benedetto e Bernardo Abati, ad Abbazia. Un programma che segue nella sua articolazione quanto fatto fino al 2019, ma forse ancora più ricco e accattivante, forte della volontà di riacquisire una normalità di socialità quanto mai sperata e attesa. Quindi, una locandina “multilivello”, in grado di accontentare tutti i gusti e tutte le età, con alla base la ricerca di allegria, divertimento, incontro, convivialità, grazie anche ad una “batteria” di eventi molto interessanti e, elemento qualificante che arricchisce il tutto, buona cucina.

Via, allora, ad “Abbazia in festa”, in programma dal 29 luglio al 7 agosto, un “contenitore” festaiolo dentro i quale si distinguono per devozione e partecipazione popolare le ben sentite e intensamente vissute Feste Patronali dei Santi Benedetto e Bernardo Abati, in calendario il 29 e 30 luglio e il 5, 6 e 7 agosto. In evidenza tanti motivi di richiamo e spunti di interesse, da vivere in maniera gioiosa e leggera, per una decina di giorni, negli accoglienti, quanto attrezzati, spazi dell’Oratorio; motivi che trovano impegnata tutta la comunità, in particolare i volontari della parrocchia, unitamente ad altri provenienti da associazioni locali e del territorio; e, a coordinare il tutto, il parroco don Claudio Federici.

Si parte venerdì 29 luglio, con i giovani della frazione, che proporranno la “Zuen Fest”, un ricco contenitori di tornei sportivi e musica, per intercettare e coinvolgere i giovani della Valle del Lujo. In particolare, alle 10, inizio dei tornei di calcio e beach volley; alle 19, apertura della pizzeria; alle 21, musica con Dj Set.

Nei due giorni successivi, sabato 30 e domenica 31 luglio, “Abbazia in Festa 2022” propone la “Sagra Patronale”: sabato 30 luglio, alle 19 apertura cucina e pizzeria e alle 21 musica danzante con l’orchestra “Saverio Masolini”; domenica 31 luglio, alle 19 apertura cucina e pizzeria e alle 21 musica danzante con l’orchestra “Arcobaleno”.

Lunedì 1° agosto, alle 19, “McBadea’s” (hamburger, patatine, hot dog) e pizzeria “Dall’Olmi”; alle 21, spettacolo con animazione per tutti i bambini.

Martedì 2 agosto, alle 19 apertura cucina in collaborazione con la Trattoria “Rosso di sera” e pizzeria; alle 21, Grande Tombolata con la partecipazione della scuola di danza “Shake Dance” Musica è…. Cambio di registro mercoledì 3 agosto: alle 18, rappresentazione della fiaba musicale “Pierino e il lupo” con “Ensemble Sambikè”; alle 19, apertura cucina e pizzeria; alle 21, è la volta della “Badea’s Got Talent”, una specie di “Corrida”, un vero e proprio spettacolo di dilettanti allo sbaraglio, dove ognuno potrà mostrare il suo talento come cantante, ballerino, imitatore… (per informazioni e iscrizioni, telefonare a Giorgio 348.2955301).

Giovedì 4 agosto, eccoci ad una delle serate più attese, la “Serata Argentina”, che propone una delle carni più gustose al mondo (la carne argentina è su prenotazione alla cassa della festa entro martedì 2 agosto). Alle 21, poi, animazione e intrattenimento danzante con la scuola di ballo “Latin Space”.

Venerdì 5 agosto siamo al clou della festa. La comunità festeggia i suoi Santi Patroni: alle 20.30, Messa solenne, predicata dal diacono don Simone Americano, con la presenza del coro parrocchiale e del corpo bandistico; a seguire, la processione per le vie della frazione.

Sabato 6 e domenica 7 agosto, la festa si chiude con al “Sagra Patronale”. In particolare, sabato 6 agosto, alle 19 apertura della cucina e pizzeria; alle 21, serata danzante con l’orchestra “Gian Spada Band”. Domenica 7 agosto, invece, oltre all’apertura serale della cucina e della pizzeria, serata danzante con l’orchestra “Mirte; mentre alle 22, tutti con il naso all’insù, per ammirare il fantastico spettacolo pirotecnico, uno dei “must” estivi di Albino.

Si ricorda inoltre che anche quest’anno sarà attivo uno spazio esclusivo per i bambini, completo di gonfiabili; e un’ampia zona con tensostruttura al coperto.