Tutto secondo copione. Anche quest’estate la frazione di Abbazia si ritaglia il ruolo di protagonista delle calde serate vacanziere. Infatti, sale nuovamente alla ribalta turistica e ricreativa con uno degli eventi che più la caratterizzano, cioè “Abbazia in festa”, un happening festaiolo, dai forti spunti di interesse e dalla carica coinvolgente, tale da attirare frotte di famiglie, giovani e bambini. Il programma è da venerdì 26 luglio a domenica 4 agosto, un “telaio” di allegria e divertimento, che fa da contorno alle ben più sentite e intensamente partecipate Feste Patronali dei Santi Benedetto e Bernardo Abati, in calendario venerdì 2 agosto.
Tanti motivi di richiamo, dunque, da vivere in maniera gioiosa, per due settimane, in Oratorio, e che trovano impegnata tutta la comunità, in particolare i volontari della parrocchia, unitamente ad altri provenienti da associazioni locali e del territorio; a coordinare il tutto c’è il parroco don Claudio Federici.
Si parte venerdì 26 luglio, con i giovani della frazione, che proporranno la “Zuen Fest”, un ricco contenitori di tornei sportivi e musica, per intercettare e coinvolgere i giovani della Valle del Lujo. In particolare, alle 10, inizio dei tornei di calcio e beach volley; alle 18.30, partite di finale e aperitivo per tutti, con premiazioni; alle 20.30, finali del torneo “Lujo River Beach”; alle 22, le premiazioni. Per tutto il giorno, servizio di piadineria e hamburger.
Nei due giorni successivi, sabato 27 e domenica 28 luglio, è in calendario la Sagra Alpina; anche in questo caso, cucina e ristoro, aperti dalle 19; e in serata, dalle 20.30, intrattenimento musicale, per la gioia dei “ballerini” estivi: sabato l’orchestra “Il mercato dei sogni”, domenica l’orchestra “Batticuore”.
“Abbazia in Festa 2019”, poi, proporrà da lunedì 29 luglio a domenica 4 agosto, le Feste Patronali dei Santi Benedetto e Bernardo Abati, con epicentro lo spazio antistante l’oratorio, dove si erge il nucleo absidale della chiesa benedettina del XII° secolo. Qui, si svolgeranno le varie serate di festa popolare. Eccole.
Lunedì 29 luglio, alle 19, “McBadea’s” (hamburger, patatine, hot dog) e pizzeria; alle 21, la fiaba animata “La favola dei colori”. Martedì 30 luglio tutti invitati a gustare un buon piatto di stracotto d’asino e polenta taragna e a partecipare alla “grande tombolata estiva”; la serata sarà animata da varie esibizioni della scuola di danza “Shake Dance”, che presenterà lo spettacolo Il giro del mondo in 80 passi”. Mercoledì 31 luglio, poi, è la volta de “La Corrida”, un vero e proprio spettacolo di dilettanti allo sbaraglio, dove ognuno potrà mostrare il suo talento come cantante, ballerino, imitatore… (per informazioni e iscrizioni, telefonare a Maby 035/771141).
Giovedì 1° agosto, eccoci ad una delle serate più attese, la “Serata Argentina”, che propone una delle carni più gustose al mondo. La serata, poi, sarà arricchita da animazione e intrattenimento musicale con Saverio Masolini (la carne argentina è su prenotazione alla cassa della festa entro martedì 30 luglio).
Venerdì 2 agosto siamo al clou della festa. La comunità festeggia i suoi Santi Patroni: alle 20.30, Messa solenne, presieduta da don Daniele Belotti, parroco di Vall’Alta; la solenne celebrazione sarà accompagnata dal coro parrocchiale e dal corpo bandistico di Gaverina, con la presenza delle Confraternite della Valle del Lujo. Al termine, adorazione eucaristica fino alle 8 del mattino, aperta a tutti.
Le Feste Patronali proseguiranno poi fino a domenica 4 agosto. In particolare, sabato 3 agosto, alle 21, serata danzante con l’orchestra “Arcobaleno”, mentre domenica 4 agosto, alle 21, musica da ballo con l’orchestra “Gianni d’Ischia”. Quindi, alle 22, tutti con il naso all’insù, per ammirare il fantastico spettacolo pirotecnico, uno dei “must” estivi di Albino.
Si ricorda inoltre che anche quest’anno sarà attivo uno spazio esclusivo per i bambini, completo di gonfiabili; e un’ampia zona con tensostruttura al coperto.

Mario Maffioletti