Albino sugli scudi ancora una volta grazie ad Abitare Baleri, lo store vincitore del GIA Italia 2018, award attraverso cui Casastile (nota rivista del settore) valorizza l’innovazione nel retail italiano. Gli IHA Global Innovation Awards (GIA) sono stati creati con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e l’eccellenza nella vendita al dettaglio di articoli per la casa in tutto il mondo. La competizione è strutturata su due livelli, nazionale e globale.
“Per la capacità di raccontare il microcosmo dell’abitare con coerenza e innovazione creando ambientazioni calde e accoglienti sia attraverso lo spazio fisico che nella trasposizione on line”. Questa è la motivazione con cui la giuria ha decretato vincitore il punto vendita di Albino. Il premio verrà ritirato in primavera a Chicago durante la Fiera internazionale del Design. Abitare Baleri è stato selezionato da una giuria di tecnici insieme ad un’altra ventina di punti vendita del settore. Successivamente, come si usa fare al giorno d’oggi, il popolo degli internauti ha decretato vincitore il punto vendita di Albino. Secondo si è classificato la Shop del museo Maxxi di Roma (Museo nazionale delle arti del XXI secolo con sede, appunto, a Roma).
La motivazione della giuria racchiude le “parole chiave” che indirizzano i percorsi contemporanei della distribuzione di settore: la trasversalità (ma con coerenza), la creazione di spazi emozionali, l’omnicanalità. Elementi che trovano una loro concretezza grazie alle competenza ma anche alla passione dei dettaglianti più attenti all’innovazione.
“Felici e ancora emozionati per questo premio ringraziamo Casastile e Homi (il Salone degli stili di vita di Fiera Milano) per l’organizzazione. Il Gia retail award è anche di tutti gli appassionati di design che ogni giorno ci rendono fieri del nostro lavoro” ha commentato su Facebook il punto vendita vincitore.
E realmente la serata della premiazione è stata un riconoscimento della passione con cui dettaglianti del settore vivono il loro mestiere. E’ stato un intrecciarsi e incontrarsi di storie differenti per tipologia di negozio, stile, concept, location, mix di prodotto ma tutte caratterizzata dal desiderio di metterci il cuore. I negozi selezionati hanno dato vita a un caleidoscopio delle differenti sfaccettature della distribuzione attuale in cui in vivono commistioni fra mondi differenti come il fashion, gli accessori, l’arredo, l’oggettistica, la biancheria e il tessile per la casa…

Paolo Salamoni