Al circolo “Insieme per Cene” espone Riccardo Moretti

Si fa sempre più concreta e dinamica l’attività del circolo “Insieme per Cene”, un’associazione culturale-ricreativa nata il 25 ottobre 2014, con l’intento di promuovere in paese e sul territorio seriano attività culturali, sociali, ricreative e sportive. Un gruppo attivo e propositivo, forte di numerosi soci; una sede signorile, ricavata in via Matteotti; un calendario di appuntamenti sempre interessante, che corre lungo l’arco dell’anno, proponendo diverse iniziative. “La nostra associazione – spiega il referente Lorenzo Correnti – opera a tutto campo, a servizio di tutta la comunità, organizzando varie attività nel settore culturale e ricreativo. Una realtà attiva e dinamica, che sta facendo scuola in paese, soprattutto per aver centrato l’accoppiata vincente cultura e aggregazione. Il circolo, infatti, vuole essere un luogo di riflessione e di confronto, proponendo iniziative culturali, sociali e sportive, ma anche incontri e dibattiti su temi di interesse pubblico e amministrativo, coinvolgendo tutte le persone e le realtà presenti sul territorio che vi vorranno partecipare. Ovviamente, essendone un’evoluzione, l’associazione collaborerà con il gruppo consigliare della lista “Insieme per Cene”, mantenendo un costante e continuo scambio di informazioni”.

 

Dopo le iniziative proposte lo scorso autunno (assemblaggio e manutenzione del computer fisso, corso di decorazioni di torte e dolci, corso di decorazioni natalizie con materiali di riciclo), i responsabili del circolo “Insieme per Cene” propongono per il prossimo 23 e 24 maggio, presso la loro sede, un’esposizione di “Quadri di mare e falsi d’autore” del pittore Riccardo Moretti.

Pittore realista per eccellenza, Moretti alterna le sue opere a copie fedeli, a volte riservandosi piccole libertà d’intervento, su pittori che sono stati i protagonisti della storia dell’arte, non tralasciando di riprendere anche dipinti di alcuni “mostri sacri” della pittura mondiale, come Raffaello, Rubens, Leonardo, Botticelli,…

Durante la mostra sarà presente lo stesso maestro Riccardo Moretti che, insieme a un’allieva che partecipa al suo corso di pittura, sarà all’opera, davanti al cavalletto, per completare un famoso quadro di Raffaello.

 

T.P.