Avevamo un grande sogno chiamato “albinoCardioprotetta”: dotare tutte le strutture sportive di Albino e frazioni con il defibrillatore per praticare sport in modo sicuro. Dopo tanti sforzi, in pochi mesi, l’abbiamo realizzato grazie all’aiuto di tutti. Un anno e mezzo fa siamo partiti con il primo passo, quello più importante, che ha riguardato la formazione (obbligatoria per legge) degli allenatori e responsabili delle varie attività sportive nei corsi Blsd all’utilizzo del defibrillatore e alle manovre di rianimazione cardiopolmonare. Grazie al sostegno dello sponsor “Tecnologie ambientali” siamo riusciti a coinvolgere oltre 40 persone impegnate sul nostro territorio nello sport. L’amministrazione, in collaborazione con Live Onlus (associazione no profit specializzata nella donazione di apparecchi salvavita in tutta Italia), è poi riuscita a cardioproteggere tutti i campi e le palestre del nostro paese. Alcuni sportivi di Serie A e Serie B (c’è soprattutto l’arbitro Paolo Mazzoleni di Albino), infatti, per sostenere il progetto e raccogliere fondi hanno donato magliette e materiale sportivo (vestiario calcistico donato da Acerbis) che è stato piazzato in asta benefica dall’associazione. Il Comune, invece, ha compartecipato alla spesa e attraverso una delibera di giunta ha destinato 3.000 euro. In pochi mesi siamo quindi riusciti a concludere il progetto: dopo l’emozione del primo defibrillatore donato direttamente dalle mani del difensore della Juventus Leonardo Bonucci (testimonial di Live Onlus) nel marzo 2016 e destinato alla palestra dell’Abbazia di via Lunga in quest’ultimo mese sono arrivati altri 6 apparecchi salvavita. Sono già stati collocati alle scuole medie di Comenduno, palestra scuola medie di Albino, palestra delle Elementari Desenzano/Comenduno, palestra delle Elementari Vall’Alta, palestra delle Elementari di Albino, e la palestra di Bondo Petello. Ringraziamo di cuore tutti per aver condiviso e realizzato questo progetto in cui abbiamo creduto molto. Da questo momento i nostri ragazzi e tutti gli sportivi potranno praticare sport in modo sicuro.

Brunetta Guarnieri
Assessore allo Sport del Comune di Albino