E’ in pieno svolgimento nelle sue diverse articolazioni amatoriali e agonistiche la stagione invernale del Gruppo Sportivo “Abele Marinelli” di Comenduno, una delle realtà sportive (ma anche sociali e ricreative) più importanti della Val Seriana e della stessa Bergamasca, forte di diverse centinaia di soci. Non solo sci alpino e sci nordico, snowboard e alpinismo, ma anche alpinismo escursionistico, una disciplina dello “sport bianco” che da anni sta caratterizzando i soci dello storico sodalizio albinese. Tante le proposte lanciate in questa stagione da Sandro, Armando e soci, e anche in questo mese di marzo non mancano appuntamenti in grado di interessare e coinvolgere gli appassionati di questa disciplina. Così, la sezione di alpinismo escursionistico del “G.S. A.Marinelli”, nell’ambito delle attività promozionali e ricreative della FIE (Federazione Italiana Escursionismo), ha programmato due escursioni.
La prima è in calendario giovedì 21 marzo, con destinazione il Monte Baldo (Cima di Costabella). Dal parcheggio di Prada Alta (m.1013), dopo un bivio si toccano il Rifugio Mondini (m.1554) e il Rifugio Chierego (m.1911), quindi, l’arrivo alla Cima di Costabella (m.2062). Per l’intero giro, andata e ritorno, si calcolano circa 5 ore di escursione. Il ritrovo è alle 7, presso la Villa Regina Pacis, a Comenduno.
Altra escursione alpinistica in quota è in programma giovedì 28 marzo sulla ben conosciuta Corna Trentapassi (m.1248). Da Vello (BS), sulla sponda occidentale del Lago d’Iseo (m.209),, si inizia a salire lungo il sentiero 263; si passa la Chiesa della Madonnina (m.380), la Dorsale Crecole, fino ad arrivare alla Corna Trentapassi (m.1248), dalla quale si può ammirare un panorama mozzafiato sul Sebino. E’ una salita impegnativa (come pure la discesa), adatta ad escursionisti esperti). Il ritrovo è alle 7.30, preso la Villa Regina Pacis.
I trasferimenti sono con auto proprie.
Per informazioni, rivolgersi ai coordinatori di settore: Sandro 349.4202489 e Armando 339.8964508.
Alpinismo escursionistico con il “G.S. A.Marinelli”

E’ in pieno svolgimento nelle sue diverse articolazioni amatoriali e agonistiche la stagione invernale del Gruppo Sportivo “Abele Marinelli” di Comenduno, una delle realtà sportive (ma anche sociali e ricreative) più importanti della Val Seriana e della stessa Bergamasca, forte di diverse centinaia di soci. Non solo sci alpino e sci nordico, snowboard e alpinismo, ma anche alpinismo escursionistico, una disciplina dello “sport bianco” che da anni sta caratterizzando i soci dello storico sodalizio albinese. Tante le proposte lanciate in questa stagione da Sandro, Armando e soci, e anche in questo mese di marzo non mancano appuntamenti in grado di interessare e coinvolgere gli appassionati di questa disciplina. Così, la sezione di alpinismo escursionistico del “G.S. A.Marinelli”, nell’ambito delle attività promozionali e ricreative della FIE (Federazione Italiana Escursionismo), ha programmato due escursioni.
La prima è in calendario giovedì 21 marzo, con destinazione il Monte Baldo (Cima di Costabella). Dal parcheggio di Prada Alta (m.1013), dopo un bivio si toccano il Rifugio Mondini (m.1554) e il Rifugio Chierego (m.1911), quindi, l’arrivo alla Cima di Costabella (m.2062). Per l’intero giro, andata e ritorno, si calcolano circa 5 ore di escursione. Il ritrovo è alle 7, presso la Villa Regina Pacis, a Comenduno.
Altra escursione alpinistica in quota è in programma giovedì 28 marzo sulla ben conosciuta Corna Trentapassi (m.1248). Da Vello (BS), sulla sponda occidentale del Lago d’Iseo (m.209),, si inizia a salire lungo il sentiero 263; si passa la Chiesa della Madonnina (m.380), la Dorsale Crecole, fino ad arrivare alla Corna Trentapassi (m.1248), dalla quale si può ammirare un panorama mozzafiato sul Sebino. E’ una salita impegnativa (come pure la discesa), adatta ad escursionisti esperti). Il ritrovo è alle 7.30, preso la Villa Regina Pacis.
I trasferimenti sono con auto proprie.
Per informazioni, rivolgersi ai coordinatori di settore: Sandro 349.4202489 e Armando 339.8964508.