Ancora due importanti riconoscimenti per la città di Albino

Il nostro comune ai primi posti nelle speciali classifiche degli enti pubblici virtuosi e dei “Borghi Felici”

Dopo avere conseguito il primo posto nella speciale classifica di Lega Ambiente per la migliore gestione del servizio raccolta e smaltimento rifiuti tra i comuni sopra i 10 mila abitanti, questa estate sono giunti due altri importanti riconoscimenti per la nostra città.

 

Albino infatti si trova ai primi posti in un’altra speciale classifica per enti virtuosi relativamente alla puntualità nei pagamenti. Tra le migliaia di enti pubblici che movimentano più di un milione di Euro, il nostro comune si piazza al 16° posto con un tempo di pagamento medio ponderato di 24 giorni, su un totale di 1.764 fatture, per un valore complessivo di 7 milioni e 760 mila e 527 Euro.

Un eccellente risultato, non c’è che dire, che evidenzia non solo l’efficienza e la professionalità dell’ufficio ragioneria del comune di Albino, ma anche la scelta e la volontà politica di saldare i pagamenti in modo puntuale per non penalizzare o danneggiare tutti quei fornitori privati di beni o servizi. Purtroppo chi sta ai piani alti della politica nazionale non sa o non vuole concedere ad enti virtuosi come il nostro comune riconoscimenti più concreti che vadano nella direzione di un allentamento delle maglie asfissianti del Patto di Stabilità.

Altro importante riconoscimento è quello di essere rientrati nella top 100 dei “Borghi Felici” d’Italia. La classifica, stilata dal Centro Studi Sintesi, si basa sull’analisi di una cinquantina di indicatori del BIL (benessere interno lordo).

Questi indicatori sono suddivisi in otto aree tematiche così individuate: condizioni di vita materiali; istruzione e cultura; partecipazione alla vita politica; rapporti sociali; in/sicurezza; ambiente; attività personali e salute.

Albino ha conseguito un lusinghiero 99° posto che ci pone appunto nella top 100 evidenziando una elevata qualità della vita in termini di cultura, di partecipazione alla vita politica e sociale, di sicurezza, di rispetto e salvaguardia dell’ambiente, di dinamismo nelle attività personali.

Riconoscimenti importanti e lusinghieri che, in momenti difficili come questi per le amministrazioni comunali, fanno comunque ben sperare e infondono fiducia e voglia di lavorare per il futuro.

 

Il Sindaco

Fabio Terzi