Animali a 4…o a 2 zampe!

Gentile direttore,

 

Voglio approfittare dell’ospitalità del suo giornale per parlare di un problema in cui ci imbattiamo e che “calpestiamo” quotidianamente nelle vie di Albino e frazioni. Percorrere qualche metro senza trovare sorprese sotto le scarpe oggi è diventato impossibile!!!! Mi riferisco particolarmente alla Via Mazzini dove lavoro quotidianamente e alle vie di Bondo Petello dove vivo ( le zone delle scuole elementari e della materna sono allucinanti!!!!!). Avrà ormai capito a cosa mi riferisco….I cani sono belli certo, fanno tanta compagnia, ma in quanto esseri viventi sporcano!!!! I loro padroni però non se ne interessano, anzi se ne fregano totalmente lasciando un regalo inaspettato al malaugurato che passerà per strada dopo di loro….a volte bambini con tanto di trolley per la cartella, a volte anziani…. Sperando che l’Amministrazione tutta legga queste mie parole, vorrei proporre l’idea che altri paesi stanno sperimentando….  Ossia la raccolta del DNA degli animali costituendo una vera e propria banca dati….costringendo così i padroni a lasciare le strade pulite!!! Il prelievo del DNA avviene tramite la saliva dei cani, e verrà archiviata insieme ad un’ampia anagrafica che comprende anche le generalità dei padroni. Ogni possessore di animale quindi sarebbe tenuto a recarsi presso un veterinario per depositare la saliva del proprio cane. In caso di mancato adempimento, scatterebbe una salatissima multa. L’obiettivo di questa modalità, non dovrebbe servire a incrementare le casse comunali, ma assicurare condizioni più igieniche e ambienti decorosi…..

Queste mie parole, non hanno alcun tono accusatorio ma spero comunque possano far riflettere… Pensando che “i luoghi che mi circondano sono miei e di tutti” sarebbe tutto più bello!!!

Ringraziando per l’attenzione le porgo i miei saluti.

Carrara Beatrice