Anziani e Pensionati di Comenduno in festa

Come è tradizione Domenica 18 Ottobre si è tenuta la consueta Festa dei Pensionati e Anziani della nostra comunità. E’ stata un’occasione per ritrovarsi insieme e vivere in compagnia alcune ore. Abbiamo iniziato con la Santa Messa in Parrocchia e abbiamo proseguito con il pranzo in Oratorio.

 

Anche quest’anno c’è stata una buona partecipazione con più di 125 partecipanti al pranzo e con numerose   autorità che ci hanno onorato con la loro presenza.

Per l’Amministrazione Comunale era presente il Vice Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali Dott. Daniele Esposito, presenti anche i Consiglieri Gerry Gualini e Gianmario Luiselli.

Sono intervenuti anche i Dirigenti sindacali CISL di Bergamo: il Segretario Generale Provinciale, Ferdinando Piccinini, nostro concittadino, il Segretario dei Pensionati Michele Bettoni e il Presidente dell’ANTEAS Provinciale Giuseppe Della Chiesa con l’amico di Presidenza Emilio Signori.

La Festa è iniziata con la Santa Messa celebrata dal nostro Parroco Don Diego. E’ stato un momento importante per dire grazie al Signore del tempo che ci ha donato, un atto di riconoscenza per quanto ricevuto nel corso degli anni, dalla Famiglia, alle amicizie, agli incontri e alle esperienze e momenti di gioia, ma anche per il sostegno e la consolazione ricevuta nei momenti di difficoltà e di fatica.

Ogni anziano è portatore di una storia di vita, con gioie e sofferenze, che nella Fede ha trovato la forza, il coraggio e le motivazioni per affrontare anche le prove e i momenti più difficili incontrati sul cammino della sua esistenza.

Il Parroco non ha mancato di richiamare l’importanza della presenza degli anziani dentro la famiglia e nella comunità, nel rapporto con i figli e i nipoti. Quella dell’anziano è una ricchezza che può essere molto utile e di prezioso aiuto proprio, perché è basata sulla esperienza maturata negli anni che può essere trasmessa attraverso il buon rapporto sia ai famigliari che alla comunità. Inoltre ha richiamata l’importanza del tempo che l’anziano può dedicare alla preghiera, un valore importante per una Comunità credente e un’opportunità per arricchire il proprio cammino di fede.

Durante la festa si è tenuta anche quest’Anno la cerimonia di consegna della Pergamena al pensionato dell’Anno 2015 (Premio alla 14a Edizione) che il Direttivo ha deciso di assegnare a Enrico Belotti con la seguente motivazione:

Una vita di impegno e di servizio nelle varie attività Parrocchiali, promotore e sostenitore di tante iniziative, attento ed esperto custode dei beni e del patrimonio della Comunità, poeta e scrittore, appassionato ricercatore ed esperto conoscitore di storia locale, apprezzato artista con tante sue opere di pittura presenti in paese e dintorni. Fondatore e Presidente del museo Etnologico della Torre.

Il Direttivo del Centro Sociale in nome dell’intera Comunità esprime apprezzamento ed encomio con vivi sentimenti di stima e riconoscenza.

Il premio è stato consegnato dal Vice Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali Dott. Daniele Esposito che si è congratulato con il premiato, ma anche per il lavoro e l’impegno delle nostre Associazioni, in particolare per la collaborazione data dai servizi svolti dai Volontari ANTEAS in favore di persone in difficoltà o bisognose di aiuto.

Come Direttivo sentiamo il dovere anche quest’anno di ringraziare tutti quanti in vari modi ci sono stati di aiuto per la buona riuscita della festa: i commercianti e le ditte per i doni.

Il nostro grazie alle autorità presenti, al Vice Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali Dott. Daniele Esposito per averci onorato della sua presenza e per l’attenzione verso le nostre Associazioni, così pure ringraziamo i Dirigenti Provinciali del Sindacato e il Presidente ANTEAS.

Infine un grande grazie al nostro Parroco Don Diego per la sua attenzione, disponibilità e collaborazione alle nostre iniziative.