La solita figuraccia arancione! I gruppi di minoranza si stanno prodigando in ogni modo a montare polemiche attorno al bidone dotato di microchip, con il quale andremo a conferire i rifiuti solidi urbani.

Proviamo a fare un po’ di chiarezza: la raccolta differenziata avverrà nel medesimo modo attuale, i cittadini conferiranno tramite il bidone dotato di microchip quanto oggi mettono nel sacco rosso, il nuovo sistema di raccolta permetterà di identificare, tramite il chip, il nucleo famigliare che sta conferendo l’immondizia. Ciò permetterà al Comune di Albino di calcolare una tariffa puntuale, suddividendo i costi dello smaltimento dei rifiuti con maggior correttezza; una parte piccola della tariffa rimarrà fissa e sarà legata a parametri, che già oggi vengono utilizzati, quali superficie dell’immobile e numero di residenti; l’altra parte della tariffa sarà legata al numero dei conferimenti del bidone, conteggiando il numero di svuotamenti effettivi, che ogni nucleo famigliare effettuerà (non il peso che il bidone avrà al momento del conferimento).

Nel giro di qualche giorno ogni famiglia riceverà una lettera da parte del Comune con indicate le modalità per il ritiro del proprio bidone con microchip; la distribuzione avverrà a partire dall’ultima settimana di febbraio. Per qualche mese coesisteranno sia il nuovo sistema del bidone con microchip sia il sacco rosso, mentre da luglio p.v. esclusivamente il bidone. Questo nuovo sistema di tariffa puntuale stimolerà ulteriormente la differenziazione dei rifiuti, premiando i cittadini che differenziano bene con una bolletta più leggera.

Non sono bastati CINQUE ANNI INCOCLUDENTI DI AMMINISTRAZIONE ARANCIONE, ORA anche dalla minoranza POLEMIZZANO dove non serve E NON PROPONGONO NULLA per i cittadini albinesi.

Passando oltre, proseguono i lavori per L’AFFIDAMENTO DELLE OPERE PUBBLICHE PARI A 1.123.000,00 EURO CHE REALIZZEREMO NEL 2016: i lavori si concentreranno sull’ammodernamento del centro sportivo Rio Re, con l’efficientamento energetico delle scuole medie di Abbazia, con nuovi parcheggi e marciapiedi sparsi su tutto il territorio comunale, con la nuova rotonda fra Via Pertini e Via Pradella e la copertura per l’area sportiva del Parco Alessandri. Ricordiamo inoltre che entro l’estate completeremo la pista ciclopedonale che va dal nuovo ponte sul Fiume Serio fino alla Valle del Lujo.

Infine, ringraziamo per l’impegno che mettono quotidianamente in campo il Vicesindaco Daniele Esposito, l’assessore Emanuela Testa e i consiglieri comunali: Presidente del Consiglio Fabio Ghirardi, Capogruppo Manuel Piccinini, consigliere delegato alla sicurezza e protezione civile Vincenzo Ciceri, presidente di commissione economia e commissione istituzioni Sara Carrara, Rosa Cassader.