Il nuovo ponte…FINALMENTE!

Finalmente Albino ha il suo ponte. Ebbene si, a distanza di quasi mezzo secolo dal primo piano del traffico che segnalava la necessità di un’altra congiunzione viabilistica tra le due sponde del Serio, gli Albinesi possono finalmente vedere, e presto anche utilizzare, il loro nuovo ponte.

 

Siamo convinti che ai nostri concittadini non interessa la paternità dell’opera, bensì il fatto che il ponte sia in dirittura d’arrivo. In fondo è “solo” da mezzo secolo che lo attendono!

Noi di Civicamente Albino siamo assolutamente d’accordo con loro, però ci sembra intellettualmente onesto sottolineare il plauso all’ex Sindaco Rizzi e alla sua Amministrazione. Fu infatti lui il primo ad iniziare a parlare di ponte e il primo a programmare, progettare e finanziare tale opera. Certo se le cose fossero andate come dovevano il ponte sarebbe già in funzione da anni, infatti se non ci fosse stata l’Amministrazione arancione di Luca Carrara che prima ha stoppato il progetto Rizzi, poi ha tergiversato dicendo che non era una sua priorità fino ad arrivare ad un nuovo progetto .. (permettetemi la battuta hanno fatto così anche per il polo scolastico!) il ponte e la congiunzione della pista ciclabile oggi sarebbero già una realtà. Comunque i fatti parlano chiaro e oggi l’Amministrazione Terzi in soli 4-5 mesi ha dato finalmente il via a questa importantissima opera, risolvendo anche alcuni spinosi problemi che l’inerzia dell’amministrazione arancione di Luca Carrara gli ha lasciato in eredità tra cui anche la tempistica, infatti a fine anno scadono dei finanziamenti statali, intercettati ancora da Rizzi, e che Carrara rischiava di perdere. Noi di Civicamente Albino, già lista Rizzi Sindaco degli Albinesi, siamo felicissimi di poter consegnare quest’opera agli Albinesi, l’abbiamo voluta fin dal principio e siamo convinti del miglioramento viabilistico che porterà ai cittadini di Desenzano, Comenduno, della Valle del Lujo e del polo industriale-artigianale di Comenduno, siamo convinti che i sottoservizi previsti come ad esempio il collegamento tra gli acquedotti delle due sponde del Serio permetteranno finalmente anche alla Valle di non avere più problemi di carenza d’acqua, siamo convinti che il ponte non costituirà solo un collegamento viabilistico, ma sarà un “ponte” di “relazione tra comunità” Albinesi.

Fabio Terzi sta dimostrando con i fatti che anche se viviamo in tempi “non facili” per gli enti pubblici, con il lavoro, la volontà e l’intelligenza i problemi si possono risolvere e consegnare ai cittadini, giorno per giorno, una città migliore, in fin dei conti gli Albinesi hanno appieno questo diritto, lavorano, fanno il loro dovere, pagano le tasse ecc. ecc. e si meritano qualcosa in più della scialba, polverosa, fumosa politica di questi ultimi anni.