ASSEMBLEE PUBBLICHE

 

In campagna elettorale più volte ci venne chiesto provocatoriamente dall’ex primo Cittadino e dai suoi simpatizzanti se avessimo proseguito con le assemblee pubbliche di frazione per informare e coinvolgere la Cittadinanza a partecipare alla vita politica Comunale. E la parola “partecipazione” era addirittura abusata: si creavano Commissioni per la Valle del Lujo per sostenere la partecipazione, si facevano assemblee per favorire la partecipazione, si diffondevano questionari per aumentare la partecipazione. Alla fine i numeri hanno condannato le scelte della passata amministrazione per favorire la tanto amata partecipazione: la Commissione della Valle del Lujo è scomparsa, alle Assemblee partecipavano sempre le stesse persone (eletti arancioni e loro parenti) ed i questionari raccolti superavano di poco le cento unità dopo averne distribuiti quasi diecimila. Il fallimento è dovuto essenzialmente alla delusione da parte dei Cittadini che partecipavano inizialmente a questi incontri organizzati sul territorio in quanto riconoscevano negli stessi una pura e sola campagna elettorale arancione. Ad ogni problema sollevato dal Cittadino apolitico veniva risposto che non c’erano soldi per sistemarlo o che si sarebbe provveduto, per poi archiviare definitivamente le richieste nel dimenticatoio. Ecco, noi che abbiamo analizzato 5 anni di assemblee farsa per favorire la partecipazione, abbiamo deciso di non farle. Abbiamo deciso di non prendere in giro gli Albinesi, abbiamo deciso di assumerci le nostre responsabilità in quanto eletti con un chiaro programma di intenti. E le assemblee pubbliche che si stanno effettuando settimanalmente al martedì per illustrare la nuova metodologia di raccolta dei rifiuti solidi, sono tematiche, sono di risposta e spiegazione, non di finto coinvolgimento. E la gente ha dato una buona risposta, interloquendo direttamente con l’Assessore Moretti, a cui và il nostro personale ringraziamento per il tempo dedicato al tema, e poi chiedendo anche agli stessi operatori Comunali. Abbiamo scoperto, in queste assemblee, che il Cittadino Albinese è molto attento alla raccolta differenziata ma che, al contempo, ha numerosi dubbi su come migliorare la raccolta stessa. Ed anche a noi Consiglieri e rappresentanti Comunali serve molto questo riscontro, per poter aggiustare il tiro, formulare nuove proposte, migliorare il servizio. QUESTA E’ TRASPARENZA, QUESTA E’ PARTECIPAZIONE. Concludiamo con l’augurio a Voi ed ai Vostri cari di BuonaPasqua.

Forza Italia Albino