Autoscuola Sergio: 30 anni di passione

Il 97% degli allievi superano l’esame di teoria al primo tentativo: ciò la dice lunga sulla bontà dell’insegnamento, dettata sì dall’esperienza ma, soprattutto, dalla passione e dallo stimolo continuo che ogni singolo allievo fornisce

L’autoscuola Sergio nasce con questo nome nel gennaio del 1983 nella attuale sede in via Marconi 2. Da allora sono trascorsi 30 anni e più di 4.300 persone hanno conseguito patenti di ogni ordine e grado.

“Ancora oggi, – racconta Sergio, titolare dell’omonima autoscuola – quando passeggio per Albino, è sempre un piacere vedere il viso di “vecchi” allievi e, anche se non ne ricordo i nomi, ogni volta è un tuffo in un passato di questi 30 anni trascorsi fra alti e bassi, ma comunque meravigliosi.”

In realtà la storia inizia qualche anno prima del 1983.

“Ai tempi ero un ventitreenne – ricorda Sergio – con un diploma di perito industriale che lavorava come operaio e che aveva appena finito di conseguire tutte le patenti e i titoli abilitativi. Per una serie di curiose coincidenze mi sono ritrovato a lavorare presso l’“Autoscuola Albinese” alle dipendenze del signor Gavazzi, al quale sarò sempre debitore per avermi ceduto la sua attività dopo soli due anni. I primi periodi sono stati pieni di entusiasmo e preoccupazioni, ero giovane, fresco di matrimonio e non avevo mai avuto la responsabilità di un lavoro in proprio ma, supportato dalla mia giovane moglie, mi sono buttato a capofitto nel lavoro e col tempo ho realizzato che non era solo un impiego, ma una vocazione. Insegnare mi piaceva e appassionava già allora come oggi.”

Inutile negarlo, la patente di guida è uno di quei traguardi fondamentali nella vita di ognuno di noi.

“Ho sempre considerato il conseguimento della patente – sottolinea Sergio – come uno dei più importanti riti di passaggio nella conquista dell’indipendenza. Aiutare i ragazzi a raggiungere una propria autonomia e ad affrontare i propri timori è sempre stato gratificante. D’altro canto anche io ho ricevuto molto da loro. Condividere le loro ansie, trepidazioni e gioie mi ha permesso di rimanere giovane interiormente, e di questo sarò sempre grato a tutti coloro che hanno deciso o decideranno di condividere un momento così importante con me.”

Certo, in questi trenta anni di attività il metodo di insegnamento si è evoluto. Le varie disposizioni di legge in materia di sicurezza stradale e le modifiche al codice della strada, hanno richiesto continui aggiornamenti.

“Anche se il mio animo non è cambiato – continua il titolare – nell’arco di 30 anni il mio lavoro ha subìto parecchi mutamenti per garantire sempre una maggiore sicurezza sulla strada. Insieme alle nuove norme del codice della strada e alle modalità degli esami è cresciuta anche la mia professionalità e la consapevolezza sempre più profonda che “la sicurezza non è un limite” (come ben spiega la citazione della campagna di sensibilizzazione del Ministero dei Trasporti). Per questo insieme ai miei collaboratori abbiamo elaborato un “metodo innovativo” per aiutare i ragazzi a superare gli esami che sono, giustamente, diventati più impegnativi. Grazie a questa nuova prassi siamo riusciti a garantire, al 97% dei ragazzi, la promozione al primo esame di teoria, evitando di far spendere loro altro tempo, energie e denaro per un secondo esame, contro la media nazionale che raggiunge solo il 70% di promossi.”

Per quanto riguarda la parte pratica, cioè le guide, Sergio ha trovato nella figlia Miriam una validissima collaboratrice. Divenuta un’ottima istruttrice e insegnante (non a caso è stata la migliore del suo corso), contribuisce alla formazione dei “futuri autisti” con un appoggio prezioso in quanto ha un talento e una sensibilità particolare per le prime guide. In questo modo, data anche l’esperienza, a Sergio spettano solo le ultime dritte prima dell’esame.

“Ma le mie soddisfazioni non si limitano solo ai risultati – conclude orgoglioso Sergio – Vedere mia figlia e mia moglie condividere la passione che provo per questo mestiere mi sprona ulteriormente nel lavoro. In questa occasione voglio ringraziare tutti coloro che hanno deciso o decideranno di affidarmi la propria preparazione o quella dei propri figli e per festeggiare il 30esimo anniversario di attività e condividere con voi questo traguardo, fino al 30 luglio offro uno sconto del 30% sulla quota di iscrizione per tutte le patenti di categoria B.

Considerando inoltre che lo Stato continua a posticipare l’età pensionabile, mi auguro tra altri 30 anni di potervi offrire il 60 % di sconto 😉 .”