“Una realtà importante nella comunità di Gazzaniga, soprattutto per la formazione e l’educazione dei giovani; li aiuta a diventare persone e atleti responsabili, credendo nella fatica, nell’impegno, nella lealtà e nel rispetto del vivere insieme”. Commenta così la “Virtus Oratorio Gazzaniga”, o più semplicemente “V.O.G.”, il suo Direttore Tecnico Antonio Guardiani, il quale prosegue: “Lavorare a fianco dei giovani atleti significa investire passione e impegno, perseguendo alcuni valori come il rispetto dell’altro, la tolleranza, l’accettazione delle diversità, l’attitudine a non arrendersi e soprattutto concepire il gioco innanzitutto come un benessere per il proprio corpo, ma anche come occasione di crescita personale e umiltà”.
La “Virtus Oratorio Gazzaniga” ha festeggiato lo scorso anno il suo 60° anniversario di fondazione, ma la sua storia ha sicuramente origini ben più datate, come calcio oratoriale; la “V.O.G.” si dedica esclusivamente alla pratica del calcio e comprende oggi tra i 150 e 160 atleti tesserati, suddivisi nelle categorie Scuola Calcio, per l’insegnamento dello sport ai più piccoli; Pulcini a 7 e Esordienti a 7 iscritte ai campionati C.S.I.; Giovanissimi a 11, Allievi a 11, Juniores a 11 e Prima Squadra nei campionati F.I.G.C.
“Nella realtà della “V.O.G.” – continua il Direttore Tecnico Guardiani – sono coinvolte, oltre agli atleti, numerose altre persone, tra allenatori e volontari, i quali dedicano gran parte del proprio tempo al bene della società. C’è chi gestisce le strutture, chi si adopera per la pulizia e la gestione del bar, figure silenziose ma senza le quali probabilmente la società non avrebbe vita”.
A tal proposito, il prossimo anno, il mandato dell’attuale Consiglio Direttivo terminerà e verranno indette le elezioni per le nuove nomine; per questo motivo Guardiani spiega: “La Virtus ha già iniziato la comunicazione alle famiglie della necessità delle nuove elezioni, perché l’intento è quello di diffondere la maggiore consapevolezza possibile che sarà un passo di fondamentale importanza per la storia della Società. E’ chiaramente benefico e positivo l’avvicendamento di nuove persone, ma è altresì rilevante che la Società continui ad essere in grado di seguire il percorso iniziato con coscienza e attenzione”.
Recentemente ci sono state già alcune novità all’interno del Consiglio Direttivo della “V.O.G.” come l’introduzione della nuova figura del Direttore Generale, nella persona del prof. Savino Acquaviva, personalità molto conosciuta in paese e nel panorama musicale a livello nazionale ed internazionale.
“Siamo molto fieri del lavoro che svolgiamo, a partire dall’opportunità che offriamo ai ragazzi, sia in termini di crescita personale, che professionale – prosegue Guardiani – Spesso capita che molte squadre esterne, per dirla in parole povere, ci “portino via” i giocatori più promettenti, e questo ci rende orgogliosi, ma solo se il passaggio di team viene fatto in maniera sincera e trasparente, soprattutto nel rapporto con le famiglie degli atleti”.
Insomma, quello che la “Virtus Oratorio Gazzaniga” intende lanciare ai ragazzi è il chiaro messaggio di divertirsi, soprattutto, praticando il gioco del calcio, di comportarsi sempre nel rispetto delle altre persone e non vivere la pratica sportiva come un motivo di stress se alle spalle si celano molte aspettative; ciò che c’è di fondamentale è fare quello che si ama, con molta passione.

Silvia Pezzera