Come vuole la tradizione, portata avanti da molti anni a questa parte, Vertova si prepara ad accogliere il Natale, proponendo la consueta “Fiera di Santa Lucia”, secondo evento popolare dell’anno, dopo la tradizionale “Fiera di San Marco”, andata in onda il 25 aprile.
Anche per quest’anno, nella giornata di sabato 8 dicembre, l’associazione “Arti e Mestieri”, con il patrocinio del Comune di Vertova, ha preparato e organizzato, nei dettagli, una giornata di festa, all’insegna della tipica atmosfera natalizia: luci, colori, profumi, un insieme di proposte magiche ed accattivanti lungo le vie di Vertova, con il chiaro obiettivo di coinvolgere adulti e bambini.
In primo luogo, sarà presente il mercatino degli imprenditori agricoli, presenti con i loro prodotti “a km zero”, cioè “a filiera corta”, ad alta tracciabilità, rivolti ai palati fini della rustica cucina e agli amanti dei sapori nostrani: sulle bancarelle, formaggi e salumi dal gusto antico, quello di casa nostra, ma anche fantastiche idee-regalo e proposte interessanti per il confezionamento di cesti natalizi. E ancora leccornie per tutti i gusti, dolci e salate, accompagnate dall’immancabile vin brulé ristoratore, quanto mai necessario in una passeggiata fra artigiani, collezionisti ed hobbisti, che esporranno i loro prodotti di oggettistica, antiquariato, vintage, artigianato artistico e molto altro. Inoltre, al mattino, è in programma un’esibizione di mega-bolle di sapone, mentre nel primo pomeriggio tutti con il naso all’insù, per ammirare l’emozionante lancio di alcuni “Babbo Natale” in paracadute. Sempre nel pomeriggio, i bambini potranno consegnare la loro “letterina dei desideri” a Babbo Natale, mentre gli adulti potranno assistere ad uno spettacolo di magia dal gusto comico.
Ma la “Fiera di Santa Lucia” non finisce qui. Infatti, i bar del paese animeranno la serata con musica e una vasta gamma di drink. Insomma, da non perdere questa festa, che si snoderà lungo le vie S.Rocco, Roma, Pizzo, Fogeroli, Albertoni e Piazza San Marco, proponendo accattivanti iniziative e spettacoli, funzionali ad accompagnare piacevolmente la passeggiata dei visitatori, che potranno fare shopping, come pure le tradizionali compere natalizie, approfittando dei negozi aperti per l’occasione. A corredo, per animare la fiera, un tripudio di luci e colori, ghirlande e addobbi, Alberi di Natale e Presepi, per “lanciare” alla grande il periodo più magico dell’anno, quello che precede il Natale.
E ora un altro tuffo nella tradizione. Santa Lucia, si sa, rappresenta un appuntamento particolarmente caro alla popolazione bergamasca, che da secoli, il 13 dicembre, celebra la “notte più lunga che ci sia”, nell’attesa della venuta della Santa portatrice di doni. Ebbene, come ogni anno, anche a Vertova, nella notte del 12 dicembre la Santa passerà per le case, per lasciare dolciumi e doni ai bambini (ma anche agli adulti). Quindi, tutti pronti con il rito di accoglienza, che prevede di lasciare pane e acqua per l’asinello e qualche biscotto per Santa Lucia.

Silvia Pezzera