Cibovicino 2014

 

La 5° edizione della fiera del consumo consapevole, che si è svolta a Nembro 1l 13 e 14 settembre scorso, ha voluto promuovere il prodotto vicino, tipico, biologico, coltivato secondo i migliori standard qualitativi. L’intento ella manifestazione era di fare incontrare e conoscere produttori, prevalentemente locali, e consumatori senza intermediari, privilegiando la “catena corta” della distribuzione, così il controllo da parte del consumatore può essere diretto, il produttore può lavorare bene ed essere pagato il giusto e la qualità del prodotto viene premiata. I valori che si vogliono sottolineare sono qualità e eticità, concetti che spesso non vengono presi in considerazione.

 

Per questo sono nati i G.A.S. – Gruppi di Acquisto Solidale – ed il GAS NEMBRO, per diffondere questi principi, ha promosso la 5° edizione di CIBOVICINO, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, l’Associazione Delesco Nembro, Mercato&Cittadinanza, PromoSerio, e col patrocinio della Provincia di Bergamo, della Comunità Montana Valle Seriana, Confagricoltura e C.I.A.

L’obiettivo di Cibovicino è stato quello di creare consapevolezza nel consumatore, facendo incontrare la passione e il lavoro dei piccoli produttori delle valli e della pianura bergamasca, nonché dei fornitori storici dei gruppi GAS del nostro territorio, e il bisogno- sempre più grande- dei consumatori di essere nella condizione di scegliere i prodotti che ritengono più compatibili col proprio stile di vita e con l’ambiente.

Una sezione della manifestazione è stata esclusivamente dedicata alla BANCARELLA DEL RICICLO, dove lo scambio gratuito di oggetti inutilizzati, che potrebbero essere utili ad altri, costituisce la prima e più semplice forma di sostenibilità.

Il tema conduttore dell’edizione 2014 è stata l’Agricoltura familiare, ossia tutte le attività agricole basate sui nuclei familiari o piccoli gruppi che lavorano preservando, incoraggiando e promuovendo metodi di produzione alimentare sostenibili, in armonia con la natura, il paesaggio, la tradizione, accogliendo l’indicazione delle Nazioni Unite che hanno nominato il 2014 “Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare”

Si è voluto promuovere visite, incontri e proposte per sensibilizzare a uno stile di vita che si traduce nell’AUTOPRODUZIONE FAMILIARE e nei piccoli ORTI FAMILIARI E SOCIALI.

Inoltre, con l’avvicinarsi di EXPO 2015, che ha come tema “Nutrire il Pianeta”, uno spazio sarà dedicato alla conoscenza di prodotti agricoli DOP bergamaschi che sono stati scelti per rappresentare parte del settore agro-alimentare lombardo nella prossima esposizione Universale 2015 a Milano.

In tema di riciclio e autoproduzione, il concerto dei MANZELLA QUARTET di domenica 14 che, con strumenti musicali creati recuperando oggetti disparati di uso domestico, da soffitte, cantine, garages, discariche, officine…..ha portato il suo messaggio ecologico-musicale.

 

Gli organizzatori