Eccezionale, incredibile, straordinario. Non c’è aggettivo che possa sottolineare il record conquistato dal negozio “Cicli Moto Bazzana”, che da 83 anni apre le sue porte in via Vittorio Veneto 57, a Cene. Peraltro, in una posizione strategica, all’incrocio di quattro vie: per il centro storico, verso la chiesa parrocchiale (e da qui verso Albino e il nuovo ponte di Comenduno), verso la strada provinciale di Val Seriana e ancora verso Clusone.
Un negozio “storico”, non c’è niente da dire. Infatti, ha attraversato due secoli di storia, ha visto entrare dalla sua porta migliaia di clienti, soprattutto giovani, ha vissuto tutti i cambiamenti e le mode del ciclismo e del motociclismo, proponendo centinaia di “stagioni”, e ha superato tutte le crisi dei settori merceologici interessati. Una vera e propria istituzione a Cene, frutto della passione e della professionalità dei proprietari, che si sono alternati in cabina di regia. Ben lo sanno i clienti, non solo cenesi, ma anche quelli provenienti da altri paesi della Val Seriana, che hanno individuato nella “Ciclo Moto Bazzana” il “tempio” del ciclismo e del motociclismo, sia per quanto riguarda la vendita che l’assistenza, e anche l’accessoristica.
Un negozio “storico”, che lo scorso 27 febbraio ha ricevuto un prestigioso riconoscimento: l’assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia, infatti, lo ha inserito nello speciale elenco regionale delle “attività storiche”, perché “ha svolto la propria attività per un periodo non inferiore a 40 anni senza interruzione di continuità”. E, in effetti, sono ben 83 anni che la famiglia Bazzana gestisce il negozio di cicli e moto: una “perla” nella galleria dei negozi di vicinato, frutto della passione e della professionalità dei proprietari, che per due generazioni si sono alternati nella gestione, rispondendo alle esigenze di tutti i clienti, anche dei più esigenti.
Tutto nasce il 1° aprile 1937, per opera dei fratelli Celestino (classe 1912) e Michele (classe 1923) Bazzana. La prima licenza, custodita con cura, riporta la dicitura “meccanica e riparazione mezzi agricoli”; allora, infatti, non c’erano strade asfaltate e intasate dal traffico come oggi, ma erano strade sterrate, percorse da carretti trainati da asini e cavalli. Il destino, però, era dietro l’angolo: dopo pochi anni, scoppia la Seconda Guerra Mondiale e i due fratelli Bazzana sono costretti a delegare ad alcuni parenti la conduzione al minimo dell’azienda.
Tornati molto provati dalla prigionia, ma con la voglia di lavorare che contraddistingue tutti i bergamaschi, i due Bazzana si rimboccano le maniche e cominciano ad avviare il negozio, potenziando e diversificando l’attività, certamente favoriti anche dalla ripresa economica italiana.
In breve, acquistano biciclette per noleggio, tanto che l’insegna del negozio recitava: “Accessori, riparazione, noleggio cicli”; poi, un distributore di benzina, la licenza per la vendita di bombole gas e, successivamente, la vendita e l’assistenza di motociclette. Un cartello datato 1949, firmato dai fratelli Celestino e Michele, esposto all’interno di un’esposizione, riporta una frase significativa, ancora attuale: “Con due ruote sempre giovani, …vieni a vedere”.
L’attività prende piede e nel 1964 i fratelli Bazzana risultano i migliori venditori della “Lambretta”, il mitico scooter dell’Industria Meccanica Innocenti di Milano. Ma anche esclusivisti del famoso marchio di biciclette “Bianchi”.
Nel 1965, alla morte del padre Giacomo, di comune accordo Celestino si ritira dall’attività; e Michele, grazie al prezioso aiuto della moglie Iolisca, prende in mano le redini dell’attività. Poi, con l’arrivo dei tre figli Giovanna, Walter e Mino, la “Cicli Moto Bazzana” ingrandisce ulteriormente gli spazi, fino a raggiungere le attuali dimensioni.
Nello showroom Bazzana si trova un vasto assortimento di biciclette, per tutte le età e di ogni tipo: dalla bici da viaggio alla mountain bike, alla bici da corsa, alle cyclette per il fitness. Diversi i marchi in esposizione, con un occhio di riguardo verso il “made in Italy”.
Il reparto motoristico, poi, comprende diversi tipi di motociclette: dagli scooter alle moto da enduro e da cross, di ogni cilindrata. Non manca la filiera dei prodotti Piaggio, in particolare l’Ape Car, e i quadricicli con patentino grecav e microcar. Presente anche un reparto di giardinaggio, con tagliaerba, decespugliatori e motoseghe.
Senza dimenticare il magazzino ricambi, gli accessori, originali e non, e le collezioni di abbigliamento per ciclisti e motociclisti. Completano il negozio il centro assistenza e il distributore di benzina.
“Tanti servizi per rispondere in modo puntuale alle esigenze dei clienti – spiega Mino Bazzana – Il nostro punto di forza è proprio il rapporto con i clienti, basato sulla fiducia, la cordialità e la familiarità. Da noi, oltre all’assistenza, offriamo sempre un sorriso e tanta cortesia. La soddisfazione dei clienti è il nostro successo”.

T.P.