Anche quest’anno parte da Albino la stagione delle corse in salita del ciclismo amatoriale bergamasco. Sabato 27 aprile il memorial Giuseppe Birolini “Toma”, con arrivo al Colle Gallo, dà avvio al Trofeo dello Scalatore Orobico, l’ambita classifica di specialità che si concluderà ad ottobre dopo una quindicina di prove.
La gara, dedicata al corridore albinese che negli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso ha firmato emozionanti imprese del ciclismo dilettantistico, è alla dodicesima edizione, pronta a confermarsi nel suo ruolo di “classica” di apertura. Ogni anno, infatti, fa segnare numeri importanti, con una media di 130 partenti, provenienti anche da fuori provincia e regione, richiamati dai primi strappi dell’annata agonistica.
Promossa dalla famiglia Birolini e organizzata da Amici Ciclismo Acsi, è aperta agli atleti di tutti gli Enti di promozione sportiva e di tutte le categorie, dagli Junior ai Supergentlemen C, alle Donne. Rispetto alle passate edizioni, la partenza si sposta dalla piazza del mercato alla stazione. Il quartier generale della manifestazione sarà allestito al Three Bar di piazza Moroni, con ritrovo e iscrizioni a partire dalle 13.30 e ritorno della colorata pattuglia di sportivi per i risultati e le premiazioni. Il via scatterà alle 15. Il percorso, di 11 chilometri, ha un dislivello di circa 400 metri, una pendenza massima del 7,8% e un altro strappo (7,1%) prima del traguardo alla Madonna dei ciclisti, uno dei passi più noti e significativi per le corse in Bergamasca.
Il Memorial è nato nel 2008 in occasione della pubblicazione del libro che attraverso le cronache giornalistiche del tempo ripercorre le gesta sportive di Giuseppe Birolini – meglio conosciuto in paese con il soprannome di “Toma” e per la storica attività di commercio di legna e carbone – che ha collezionato tra il 1935 e il 1942 numerosi successi, tra cui due titoli provinciali dilettanti.
Nell’albo d’oro della gara compaiono fuoriclasse, amatori iridiati e tricolori, ma soprattutto i corridiori seriani, che trovano sulle strade di casa la motivazione in più. L’anno scorso a dominare è stato il team Morotti di Nembro.
Per informazioni: Comitato Acsi (tel. 035 566719), Alex Beloli (339 6439416).