Cala il sipario su “Classica & Contemporaneo”, la rassegna nata dall’unione di “Classica” (manifestazione di concerti site-specific di musica classica) ed “ET Extra Teatro” (rassegna di teatro contemporaneo nella natura, nei luoghi storici, nelle aziende, negli spazi del vivere quotidiano curata da Qui e Ora Residenza Teatrale). Il prossimo 27 settembre, infatti, è in calendario l’ottavo e ultimo spettacolo, anche in questo caso in un luogo insolito e speciale, Villa Redona, a Trescore, al confine con Entratico. Del resto, l’obiettivo è simile a quello degli altri appuntamenti: abitare i luoghi della Val Cavallina, fare comunità, costruire incontri nel tessuto profondo del territorio che l’accoglie, stringere relazioni con le persone e le loro storie.
In locandina un concerto di musica classica, che vede protagonista il Grace O’Malley Quartet and Friends, che presenta, alle ore 21, “Un Italiano a Dublino”. Siamo all’inizio del secolo dei lumi, quando un violinista toscano tra i più acclamati dell’epoca, Francesco Saverio Geminiani, intraprende il primo di una serie di lunghi viaggi, dalla “terra del sole” verso le brughiere delle isole d’oltremanica: le arcaiche melodie del popolo in gaelico incontrano la classicità del barocco, portata dal continente e salgono gli scaloni dorati della corte britannica che consacrerà la fama dell’italiano in tutta Europa. “Un Italiano a Dublino” è un viaggio musicale fluido tra traditional e art music, il secondo progetto discografico del Grace O’Malley Quartet. Questi gli artisti: flauto traverso Edoardo Caffi; violino Alessandro Cavalleri; viola da gamba Marco Lorenzi; chitarra Manuela Bonfanti; voce e percussioni Giusy Pesenti; voce Veronika Kralova; ambientazione e direzione artistica Marco Raineri, Cesare Zanetti, Stefano Zinetti, Carmen Zambetti e Raffaele Cambianica.
Per il concerto con aperitivo il prezzo è di 10 euro (6 euro pe gli “under 30”).
Info e prenotazioni: 345.2185321