Domenica 12 novembre al parco Alessandri di Albino, sotto la nuova copertura nell’area feste, si è svolta la tradizionale castagnata d’autunno organizzata dal Club DeAlbì . Durante la giornata, precisamente al mattino, c’è stata l’inaugurazione della giostra per bambini disabili donata alla città di Albino dal Club DeAlbì.
All’inaugurazione erano presenti tra gli altri il parroco di Albino Don Giuseppe Locatelli che ha dato la sua benedizione, il sindaco Fabio Terzi, il presidente del Club DeAlbì Cristiano Colombi ,il giornalista del l’Eco di Bergamo Arturo Zambaldo e il Capo Gruppo degli Alpini di Albino Gianluigi Moioli .
“Il parco Alessandri – spiega il sindaco di Albino Fabio Terzi – meravigliosamente gestito dai nostri alpini si arricchisce di un nuovo gioco per bambini speciali ovvero quelli diversamente abili. Ringrazio vivamente il Club DeAlbì che ha finanziato questo gioco, mentre il comune ha fatto i lavori di installazione. Siamo fieri di avere sul territorio un club calcistico che ogni anno devolve importanti contributi a favore di iniziative sociali e di solidarietà.”
Il Gruppo Alpini e il Club DeAlbì sono due bellissime realtà albinesi, che spesso collaborano tra loro e che in questi anni di crisi sono stati un punto di riferimento e di supporto per tutta la comunità.
Il Gruppo Alpini di Albino nel 2019 festeggerà il 90° anno di fondazione, da oltre 30 anni gestisce il parco Alessandri e quest’anno ha contribuito con il 50% della spesa alla realizzazione della copertura in legno della area feste del parco, terminata a metà febbraio.
“Col Club DeAlbì c’è una bellissima collaborazione – spiega il capo gruppo degli alpini Gianluigi Moioli – Loro hanno comprato la giostra e noi abbiamo trovato il posto dove metterl insieme agli altri giochi presenti nel parco. Vogliamo inoltre ringraziarli per il contributo che ci hanno dato per la realizzazione della tettoia.
Il parco Alessandri è molto frequentato da: genitori, ragazzi, bambini e nonni che ogni giorno ci gratificano per i nostri lavori all’interno del parco. Oggi è stata una giornata molto bella e siamo felici per questo.”

Sergio Tosini