Compagni scomodi

Questo il titolo delle due serate, organizzate dall’Associazione Genitori dell’Istituto Comprensivo di Albino.

Presso la Sala Polifunzionale delle Scuole Elementari di Albino, la Dott.ssa Morlotti ci ha aiutati a capire cosa fare, e soprattutto cosa non fare, quando nostro figlio ha problemi di relazione con i compagni.

Nella prima serata abbiamo visto come e perché i bambini/ragazzi ad un certo punto prendono le distanze dal gruppo. Mentre nel secondo abbiamo trattato le dinamiche che il gruppo mette in atto per escludere un coetaneo.

Sono state due serate molto interessanti e i genitori presenti si sono detti soddisfatti del percorso, tanto è vero che in una ventina, si sono iscritti anche ad una terza serata che il Direttivo dell’Associazione ha chiamato laboratorio.

Un’esperienza di piccolo gruppo in cui noi partecipanti, coordinati dalla Dott.ssa Morlotti, abbiamo potuto metterci in gioco fino in fondo. Essendo in pochi, alle domande che nascevano durante la discussione, ci siamo anche dati delle risposte. Questo ci ha aiutato a capire che, per risolvere un problema, ci sono tantissime soluzioni, probabilmente tante quante le persone a cui chiediamo un parere.

Durante il laboratorio Eloina ci ha dato dei rimandi pratici molto utili, se calati nel nostro vivere quotidiano. Non ci sono ricette per ogni problema ma, con un po’ di empatia e collaborazione con gli adulti educatori (insegnanti, allenatori, catechisti) si può fare molto. E’ stato veramente molto appassionante e le due ore e mezza sono passate in un batter d’occhio.

Colgo l’occasione per ringraziare l’Associazione Genitori per aver organizzato questo percorso formativo. Come genitori non si finisce mai di imparare e queste iniziative dovrebbero essere incentivate.

 

Una mamma che ha partecipato a tutti gli incontri