E’ stata sottoposta ad un restyling strutturale, riqualificata e rimessa a nuovo Piazza San Lorenzo, una piazza fra le più amate dagli abitanti di Vertova, caratterizzata dalla presenza dell’antica chiesetta cinquecentesca dedicata appunto al giovane diacono martirizzato sulla grata. Una piazza viva e vivace, larga circa 800 metri quadrati, su cui si affacciano diverse attività commerciali, ma che negli ultimi anni ha visto la sua pavimentazione andare pian piano a deteriorarsi, interessata da un progressivo degrado, dovuto soprattutto all’intenso traffico veicolare. Sottoposta ai colpi degli autoveicoli, la piazza si è rovinata in più punti, ed è venuta meno la sigillatura tra i cubetti di porfido e si sono rotte numerose lastre di pietra Luserna.
Certo, per garantire la sicurezza sono stati fatti nel tempo alcuni rattoppi con asfalto posticcio, che però hanno compromesso visibilmente l’impatto estetico e la bellezza della piazza.
Per questo motivo, l’amministrazione comunale ha deciso di intervenire in modo rigoroso, con l’obiettivo di riportare la piazza al suo splendore originario.
I lavori di riqualificazione, che si sono completati nello scorso mese di giugno, hanno riguardato l’asportazione di tutta l’attuale pavimentazione, la rimozione dello strato di sottofondo di sabbia e cemento, la formazione di nuova pavimentazione ancora in cubetti di porfido e lastre di pietra di Luserna di 8 cm (alcune delle precedenti erano di 2 cm), tali da garantire una maggiore resistenza e tenuta per il futuro, sistemazione ed adeguamento di chiusini, caditoie e griglie presenti nella piazza.
Il progetto, redatto dall’ing. Fabio Finazzi, ha comportato una spesa di circa 53.000 euro. I lavori, coordinati dall’arch. Sabrina Fattorini dell’Ufficio Tecnico comunale, hanno visto impegnata l’impresa Migliorati di Castione.
La piazza San Lorenzo è veramente bella, ben inserita nel contesto urbano e particolarmente amata dai vertovesi. Oltre alla chiesa del ‘500, è presente un bel lavatoio coperto, ancora oggi utilizzato da alcune donne che abitano nelle case vicine, alimentato dalle acque dell’antica Roggia.
Così bella questa piazza, e così ben dotata di un’ottima acustica, che tutti gli anni, il 10 agosto, in occasione della festa di San Lorenzo, ospita diversi eventi e manifestazioni musicali, mentre viene addobbata e arricchita di festoni e nastri dagli abitanti e parata a festa per le celebrazioni religiose. E proprio il 10 agosto, per la festa di San Lorenzo, la piazza rinnovata e riqualificata verrà inaugurata, alla presenza delle autorità cittadine.

Sara Nicoli