C’è grande attesa in paese per l’evento musicale dell’anno. In locandina, infatti, il “Concerto di Santo Stefano”, che vedrà impegnato il Corpo Musicale “San Pio X°” di Cene, una delle realtà bandistiche più importanti della provincia di Bergamo, non fosse altro che per la sua lunga storia artistica, nata nel lontano 1904, ma anche, e soprattutto, per i grandi e numerosi risultati conseguiti in così tanti anni di onorato servizio. L’appuntamento è per martedì 26 dicembre, alle 16, presso la chiesa parrocchiale San Zenone. In programma, una serie di brani di vario genere, che prevede brani classici (Ouverture del “Nabucco” di Giuseppe Verdi, “Nessun Dorma” di Giacomo Puccini, “Canone” di Johann Pachelbel), brani originali per banda (Arsenal, Glasnost, Le Cronache di Narnia), e brani a tema Natalizio (Oh, Happy Day, A Canadian Brass, Christmas, Rudolph the red nosed reinder). Dirige il maestro Prof. Pietro Guerini.
Per la cronaca, il Corpo Musicale “San Pio X°” di Cene nasce nel 1904 come fanfara di ottoni denominata “Prealpina”. Furono il Rev. Parroco don Giuseppe Bertuletti e il sig. Falconi Alfonso, un abitante di Cene amante della musica, a riunire “in banda” un gruppo di appassionati. Il 23 marzo 1912 venne stilato il primo statuto (copia conservata negli archivi comunali) e la fanfara assunse la denominazione di “Corpo Musicale Pio X°”. Purtroppo, a causa degli eventi bellici, rimangono solo alcune significative fotografie e una tabella manoscritta (presumibilmente degli anni ‘40) riportante nomi, cognomi, soprannomi e strumenti suonati dai musicanti di allora.
Le notizie certe ripartono dagli anni ’60, con la ricomposizione della banda, l’ampliamento dell’organico e la partecipazione a concorsi regionali. Nel giorno dell’Epifania 1981, il Corpo Musicale è invitato dalle autorità provinciali a suonare tra le mura del carcere, in via Gleno. Nel 1990 partecipa ai festeggiamenti della Croce Bianca di Genova-Bolzaneto. Nel gennaio 2001 entra a far parte dell’A.B.B.M. (Associazione Bergamasca Bande Musicali) e il 23 aprile 2001 si costituisce legalmente presso un notaio. Il 20 luglio 2003 esegue un concerto al Quadriportico del Sentierone, a Bergamo, nell’ambito della manifestazione “Estate vivi la tua città”.
Attualmente, l’organico è composto da circa 40 elementi, con un età compresa tra gli 11 e i 73 anni, diretti dal maestro Pietro Guerini.
Presidente del Corpo Musicale “San Pio X°” è Enrico Neva, 13° presidente nella storia della banda.

Ti.Pi.