Un applauso a patron Mario Duccini, presidente della sezione ciclismo della Polisportiva Val Seriana Albino. Nulla ha potuto la pioggia contro la tenacia degli organizzatori, la direzione di corsa e il collegio di giuria. Troppo grande era la voglia di allestire una gara ad alto livello. Così, riducendo soltanto di qualche chilometro la gara, una soluzione adottata da Claudio e Mara Mologni, tutto è filato via liscio e, ancora una volta, il “Piccolo Giro della Valle Seriana” ha tagliato il traguardo con successo, centrando l’obiettivo di regalare una bella vetrina ai giovani della categoria allievi. E, in questa 12^ edizione, accorciato di 15 km a causa del maltempo, a frecciare per primo sul traguardo di Albino è stato Davide Persico, 16enne di Cene, neo-campione regionale lombardo su strada della categoria Allievi, titolo conquistato lo scorso 25 giugno sulle strade della “Gazzaniga-Onore”.
Davide Persico ha fatto la differenza in discesa, sotto il diluvio, quando è andato a riprendere i fuggitivi e poi li ha staccati andando a vincere solitario sul traguardo di Albino. Secondo posto per il brianzolo Andrea Piras (Sco Cavenago), a 3 secondi, e terzo Yuri Brioni (Pol. Albano Ciclismo), a 4 secondi. Giovanni Pagani (Team Giorgi) e Walter Calzoni (Vallecamonica) hanno chiuso la “top five”.
Con questo risultato Davide Persico ha conquistato anche la piazza d’onore della challange “9° Giro della Valle Seriana”, che ha visto vincitore il piemontese Nicolas Dresti (Ped. Ossolano).