Tutto pronto nei cinque paesi che compongono la Media Valle (Colzate, Fiorano al Serio, Cene, Gazzaniga e Vertova) per il tanto atteso “Carnevale della Media Valle”, con annessa “sfilata vicariale”, un appuntamento che arriva ogni anno con il suo carico di allegria e divertimento, per la gioia dei bambini, dei ragazzi e anche di quegli adulti che ancora amano lasciarsi andare in modo spensierato per alcune ore del giorno. Alla faccia dell’etichetta e dell’aplomb che spesso affligge e frena.
Per tutti un momento di festa condiviso e concertato, organizzato appunto dagli Oratori “vallari”, che si presentano in strada ognuno con un suo tema particolare. Inoltre, ogni anno la sfilata della Media Valle prende il via a rotazione da un paese diverso, per giungere in un altro, dando così l’opportunità a tutte le comunità di essere coinvolte direttamente nell’organizzazione e nell’allestimento del corteo. L’appuntamento è domenica 23 febbraio. Quest’anno, dopo la partenza da Colzate, alle 14.30, davanti alla parrocchia di San Maurizio, la carovana di mascherine percorrerà le strade interne del fondovalle seriano fino a Gazzaniga, dove in Oratorio è fissato il capolinea. Un lungo corteo di colori e musica, coriandoli e stelle filanti, risate e canti, che sarà certamente partecipato calorosamente da un esercito di bambini, ragazzi e adulti. Nel lungo “serpentone” saranno presenti i carri allegorici di ogni oratorio. E poi ancora, ad ingrossare il corteo carnascialesco, tante maschere e mascherine, originali e divertenti, che trovano ispirazione da film, cartoni animati, politica, sport.
Un’occasione allegra e divertente, assolutamente da non perdere, che renderà tutti entusiasti, leggeri, spensierati.