Don Vinicio in concerto

Certo, il nome di don Vinicio Corti è legato alla comunità di Nembro. Dal 1988, e fino al 2012, per ben 24 anni ha svolto il suo onorato servizio nella vicinia di San Nicola, mostrandosi simpatico e sempre sorridente. Poi, come tutti sanno è stato destinato alla parrocchia delle Grazie, a Bergamo. Ma anche ad Albino la sua fresca simpatia ha conquistato le persone, e tante, se è vero che il giorno del suo saluto una decina di auto “albinesi” si sono incolonnate sulla strada statale della Val Seriana per portargli un caro “ciao, arrivederci a presto”. E sono sempre tante le persone che, quando capita di passare per Bergamo, fanno una capatina nella chiesa delle Grazie, per incontrare nuovamente don Vinicio, per scambiare quattro chiacchiere in compagnia, riandando ai bei momenti passati insieme. Del resto, quando ci si affeziona ad una persona, in questo caso ad un prete, è difficile dimenticare.

 

E, così, saranno ancora tanti gli albinesi che, unitamente al folto plotone di ex-parrocchiani nembresi, in particolare quelli del quartiere San Nicola, accoglieranno con un “sì, ci sono” l’invito lanciato dalla Cooperativa Gherim di Nembro, che ha organizzato per sabato 12 aprile, alle 20.45, presso l’auditorium “Modernissimo” di Nembro, lo spettacolo “Din Don Vinicio in concerto”. Sul palco ci sarà lui, don Vinicio, con la sua inseparabile fisarmonica, che “allargherà” a destra e a sinistra, per proporre simpatiche canzoni, “pescate” dal suo ricco repertorio.

Gli applausi sono assicurati!.

 

T.P.