Ha fatto tappa ad Albano Sant’Alessandro la tradizionale “Festa del Dono” del Club Orobico Auto e Moto d’Epoca, appuntamento annuale per tutti i soci del sodalizio motoristico, che prevede la consegna delle donazioni che il Club destina ogni anno ad enti ed associazioni benefiche. L’evento si è svolto presso la sede del Club e ha richiamato molte persone. Presenti alla cerimonia il sindaco di Albano Sant’Alessandro Maurizio Donisi e l’Assessore alla Sicurezza Enzo Fiocchi, in quanto il sodalizio motoristico guidato da Ugo Gambardella, in collaborazione con i volontari del Rotary Club di Sarnico e Val Cavallina, ha fatto dono al Gruppo Comunale di Protezione Civile di Albano Sant’Alessandro, di cui è responsabile proprio Enzo Fiocchi, di un furgone dismesso e “rimesso in strada”, dopo le opportune sistemazioni meccaniche e di carrozzeria, destinato al trasporto dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile per le loro attività e iniziative sul territorio.
Il “dono” ricevuto dai volontari della Protezione Civile di Albano Sant’Alessandro non è stato l’unico consegnato. Infatti, le donazioni hanno riguardato anche la Cooperativa Sociale Raphael di Clusane (per la costruzione dell’Ospedale Oncologico a Padenghe); la Croce Bianca di Bergamo; l’associazione Genesis di San Pellegrino Terme (che si occupa del recupero dall’handicap da trauma cranico e midollare causato da incidenti stradali e non); l’associazione Oncologica Bergamasca (A.O.B.) dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (per l’acquisto di attrezzatura medica); l’associazione per l’Aiuto al Neonato dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo (per l’acquisto di attrezzatura medica).
“Ringrazio gli amici del Club Orobico Auto e Moto d’Epoca per il grande “dono” – ha affermato l’Assessore alla Sicurezza Enzo Fiocchi – Questo rinnovato furgone ci permette di operare in piena funzionalità sul territorio, potendo disporre di un mezzo adeguato, a vantaggio della comunità”.

Luigi Ghisleni