Un grande abbraccio tricolore quello che Cene ha tributato ai suoi alpini. L’anniversario dei 90 anni di fondazione del gruppo è stato ricordato con grande partecipazione popolare, in un’atmosfera di festa, con la gente che si allungata ai bordi delle strade e la presenza di tanti gruppi ANA provenienti da tutta la Bergamasca e i tre gruppo Avis, Aido e Admo di Cene. Una grande festa, anche perché, in occasione dell’anniversario, si è svolto anche il 17° raduno intergruppo della Zona 14 (Cene, Fiorano, Gazzaniga, Semonte, Vertova e Colzate).
La giornata è iniziata con l’ammassamento degli alpini in via Fermi; quindi, il ricevimento delle autorità: rendere concreta la vicinanza delle comunità seriane agli alpini, per le tante iniziative e attività che organizzano sul territorio, erano presenti i sindaci della Media Valle e dei Comuni limitrofi, con il sindaco di Cene Giorgio Valoti a fare gli onori di casa. A seguire, la sfilata per le vie del paese, accompagnata dalla Fanfara degli alpini di Azzano San Paolo. Poi, la cerimonia di deposizione di una corona d’alloro al monumento dei caduti e al monumento degli alpini. La cerimonia dell’alzabandiera ha anticipato la Messa, che si è svolta nella chiesa parrocchiale di San Zenone.
A chiusura, il rancio alpino presso il ristorante “Serafì”.
“Queste manifestazioni celebrative – ha affermato il primo cittadino Giorgio Valoti – sono un riconoscimento all’impegno che gli alpini mettono nella propria comunità, fra la propria gente, ma anche a livello nazionale, in tante iniziative e progetti di solidarietà. Per gli alpini di Cene si è festeggiato un grande compleanno, 90 anni di storia, un traguardo prestigioso, a coronamento di un’attività che da decenni abbraccia idealmente l’intera comunità ed i valori che sottendono gli alpini”.

Ti.Pi.