Recentemente, la Media Valle è stata teatro di un evento sportivo di dimensioni significative, che ha registrato un afflusso di circa 2.500 ragazzi. Domenica 22 maggio, una domenica “alternativa”, ha avuto luogo la “Festa Provinciale del Minibasket”, un evento di livello nazionale, che ogni anno interessa una provincia italiana diversa. Quest’anno, novità di rilievo, le autorità sportive nazionali hanno scelto la provincia di Bergamo e, per lo svolgimento della manifestazione, è stato individuato il Comune di Gazzaniga.

Un grande onore. Così, la Federazione Italiana Pallacanestro, con il patrocinio di Promoserio, le amministrazioni comunali di Cene, Colzate, Fiorano al Serio, Gazzaniga, Vertova, con la collaborazione della società Fervens Basket Vertova A.S.D., ha organizzato una super-giornata sportiva, a base di gare e sano divertimento.

A partire dalle 15, presso il Campo Sportivo, si sono organizzati alcuni mini-tornei di basket, ai quali hanno partecipato oltre 500 bambini e ragazzi iscritti alle molte società “cestistiche” del territorio: un grande impegno, che ha visto l’allestimento di 18 campi da gioco. Inoltre, presso il piazzale del mercato, nei pressi della ex-stazione ferroviaria, la tensostruttura di ristoro fornita di cucina, allestita per l’occasione, ha offerto alle famiglie la possibilità di pranzare in compagnia, gustando così i piatti tipici bergamaschi preparati dal Gruppo Alpini. Sempre presso il piazzale del mercato, per i bambini meno sportivi, erano a disposizione i classici giochi gonfiabili, e per gli adulti una selezione di prodotti “a kilometro zero” provenienti direttamente da alcune attività produttive locali. Alle 17.30, poi, a conclusione della giornata, sono avvenute le premiazioni delle squadre partecipanti, alla presenza del presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, accolto con i dovuti onori di casa dal vice-sindaco di Gazzaniga Angelo Merici, dal consigliere comunale di Fiorano al Serio Antonio Guardiani e dal presidente della Fervens Basket Vertova Marco Bonomi, su incarico del Presidente Provinciale.

Una bella giornata soleggiata, che di certo ha contribuito alla buona riuscita dell’evento, ma soprattutto un grande evento che ha trasmesso ai partecipanti il chiaro messaggio di una pallacanestro “bella e pulita”, giocata all’insegna del divertimento e della lealtà sportiva.

Centrato anche l’obiettivo sotteso della giornata, cioè la promozione del basket: infatti, per i bambini non tesserati nati tra il 2010 e il 2004 c’è stata la possibilità di sperimentare il gioco in un campo preparato appositamente; a tal proposito le Amministrazioni Comunali dei 5 Comuni coinvolti hanno invitato alla manifestazione gli alunni delle scuole elementari e medie per partecipare in prima persona all’evento.

Durante la stessa giornata sono state organizzate per tutte le famiglie alcune attività collaterali di tipo culturale e sportivo: una prova gratuita di arrampicata, presso la palestra dell’ISISS “Valle Seriana” di Gazzaniga, insieme ai volontari del CAI; un giro a cavallo, presso il “tondino” della Baia del Re, a Fiorano al Serio; una visita culturale al Mausoleo Briolini di Gazzaniga; e una gita storico-naturalistica al Parco Paleontologico di Cene.

Una domenica per le famiglie, per trascorrere piacevolmente il tempo libero a contatto con sport, cultura e natura; e un grazie a chi, con impegno e dedizione, ha speso tempo e passione, nell’organizzazione di un evento di così alta portata nazionale.

 

Silvia Pezzera