Gennaio 2016

 

Ed eccoci arrivati al nuovo anno! Prima di iniziare ad informarvi dei progetti e della programmazione che l’Amministrazione Comunale intende concretizzare nel 2016, come “Civicamente Albino” vorremmo darvi gli ultimi aggiornamenti su un’opera pubblica che, a breve, vedrà il suo avvio e che interesserà un punto nevralgico del traffico albinese. Stiamo parlando dei lavori, che inizieranno in primavera, per la realizzazione del sottopasso della pista ciclopedonale della Valle del Lujo e della nuova rotatoria posta all’incrocio tra via Pertini e via Pradella, che inevitabilmente dovranno essere svolti contemporaneamente.

 

Questi lavori potranno creare alcuni disagi a coloro che vivono o si recano in Valle del Lujo, ma confidiamo nella pazienza dei nostri cittadini, certi che sapranno sopportarli per opere, da tempo attese, che porteranno sicuramente enormi benefici sia al traffico che alla sicurezza della Valle.

Con l’acquisto del terreno da un privato, avvenuto a dicembre grazie alle risorse di uno specifico fondo istituito da Regione Lombardia, è stato concluso un altro importante tassello per permettere la variante alla ciclopedonale, che si svilupperà già da subito lungo la sponda sinistra del Lujo, in completa sicurezza e lontano dal traffico veicolare. Ora manca soltanto l’approvazione finale del progetto per il nuovo tracciato e la ripresa dei lavori, interrotti nel lontano 2012, consentirà di portare a termine entro la metà del mese di luglio la realizzazione dell’intera opera, fino a via S. Benedetto (la strada che porta a Fiobbio).

Altro importante obiettivo per l’Amministrazione Comunale, per la Valle del Lujo e per i suoi bambini, sarà la realizzazione di un nuovo parco giochi nella zona della “Cà del Nano”, l’area verde comunale situata sul lato sinistro di via Lunga (salendo in direzione di Casale), subito dopo la banca. Per quest’opera non siamo ancora in grado di dare una tempistica certa, ma ci piacerebbe molto poterla gestire come il “Parco Alessandri” di Albino, in modo da renderlo fruibile, in completa sicurezza, da parte dei bambini. Per questo stiamo già cominciando a valutare alcune idee.

Questo spazio di inizio 2016 ci è anche utile per ricordarvi che “Civicamente Albino” è un’associazione culturale aperta a tutti coloro che intendono impegnarsi per la collettività, sia dal punto di vista politico che culturale. Per questo motivo la nostra sede, al civico 122 di via Mazzini, è aperta a tutti, così come il nuovo tesseramento per il 2016. Per chi volesse seguire la nostra attività e le nostre news è attiva inoltre la pagina facebook, che invitiamo tutti a visitare: www.facebook.com/CivicamenteAlbino