Giardinaggio in…biblioteca

Biblioteca come centro cultura, ma anche come erogatrice di servizi. Così, da lunedì 17 febbraio, dalle 15 alle 16, presso la saletta-riunioni della Biblioteca di via Mazzini, prenderà il via un corso di giardinaggio, articolato su nove lezioni settimanali (fino ad aprile), relativo alle problematiche del giardinaggio, della frutticoltura e dell’orticoltura domestica. Insomma, per tutti i “pollice verde” di Albino e, più in generale, della Val Seriana, viene proposto un “laboratorio verde”, dal titolo “Incontri a tema: frutteto, orto, fiori, giardino”, sulla cura e al gestione di giardini e orti, a cura dell’esperto botanico, nonché perito agrario, Gino Calliari, di Romeno, in provincia di Trento.

Un corso super-qualificato: Gino Calliari, non un esperto qualunque ma un “tecnico del verde”, uno che può vantare nel suo ricco palmares botanico il “Garofano d’Argento”, prestigioso premio del floro-vivaismo italiano, assegnato dall’Associazione Culturale “I Fiori di Giarre e dell’Etna”.

L’esperto sarà a disposizione di tutti i corsisti, per dare consigli e indicazioni pratiche per ciò che riguarda il giardinaggio, i tappeti erbosi, la messa a dimora e la coltivazione di fiori, di piante ornamentali e fruttifere, la prevenzione e la cura fitosanitaria, i tipi e i dosaggi delle concimazioni, piante da interni, nonché la preparazione e la coltivazione degli orti.

Le iscrizioni al corso sono aperte da alcune settimane, presso la stessa Biblioteca Comunale. Il costo delle lezioni è di 35 euro, da versare direttamente all’esperto durante la prima lezione di lunedì 17 febbraio.

Queste, in sintesi, le date e gli argomenti delle lezioni:

17 febbraio: Orto, preparazione, concimi biologici, malattie, antiparassitari biologici, coltura dei principali ortaggi. Concimi nuovi.

24 febbraio: Frutteto, sistemi di potatura, principali malattie dei fruttiferi, lotta biologica con prodotti nuovi.

3 marzo: Uscita per esercitazioni pratiche di potature in un frutteto e giardino di un alunno.

10 marzo: Tappeto erboso, preparazione terreno, tipi di concimi, di

antiparassitari e di diserbanti da usare, manutenzione del tappeto erboso.

17 marzo: Giardino, cespugli da fiore, cespugli sempreverdi e loro

manutenzione alberi da giardino, collocazione e manutenzione.

24 marzo: Siepi, ornamentali, difensive e frangivento (sempreverdi e spoglianti).

31 marzo: Perenni da fiore, creare macchie per aiuole, giardini rocciosi e per muri a secco (muri di garage, tasche ecc.)

7 aprile: Piante d’appartamento, tipi di piante da usare e dove collocarle, concimi adeguati per piante sempreverdi e da fiore – manutenzione piante.

14 aprile: Terrazzi, balconi e giardini pensili, che piante e fiori usare a seconda dell’esposizione e visuale – manutenzione piante.

Come detto, ad ogni incontro verrà dato spazio a domande e quesiti vari. Inoltre, ai partecipanti al corso verrà data consulenza tecnica per via telefonica o per via mail, durante il periodo del corso e anche dopo, in forma gratuita.

 

Ti.Pi.