Giochi di liberetà coesione sociale Valle Seriana 2013

Con la gara di pesca del 5 settembre sono terminati i giochi di liberetà coesione sociale 2013 della Valle Seriana

I giochi erano iniziati giovedì 4 aprile al bocciodromo comunale Albino con la gara di bocce riservata ai residenti delle case di riposo e ai ragazzi diversamente abili. A quella gara hanno partecipato le case di riposo di Albino e Casnigo, con 12 residenti e i gruppi di volontariato Ge-Di e la Fenice, con 16 ragazzi diversamente abili.che insieme agli accompagnatori e ai giocatori di bocce hanno formato un gruppo di più di settanta persone che hanno gareggiato per tutta la giornata: al mattino i residenti delle case di riposo e dopo il pranzo (quest’ultimo offerto dallo SPI) i ragazzi diversamente abili.

I giochi sono proseguiti domenica 14 aprile con la gara di ballo presso il centro anziani di Leffe, con otto coppie di ballerini.

Sempre nell’ambito dei giochi, lunedì 22 aprile scorso, presso la Casa di riposo di Casnigo, si è tenuto un pomeriggio di musica e ballo con i residenti delle case di riposo di Casnigo e Cene e i ragazzi diversamente abili della cooperativa San Martino di Fiorano Al Serio e del gruppo Ge-Di per un totale di 30 partecipanti

Lunedì 6 maggio di nuovo gara con la briscola presso la casa di riposo di Casnigo, sedici coppie tra residenti ed esterni hanno dato vita a un appassionante torneo.

Giovedi 9 Maggio, di nuovo musica e ballo presso la casa di riposo di Nembro, con i residenti delle case di riposo di Nembro e Cene e i ragazzi diversamente abili del gruppo Ge-Di per un totale di 40 partecipanti

Venerdì 10 Maggio, un’altra gara di ballo presso la Casa di riposo di Albino; sette coppie di ballerini si sono sfidate a passo di tango e valzer per la gioia del numeroso pubblico di residenti e non.

Sabato 18 maggio grande musica a Colzate presso la sala pubbliche riunioni del comune con l’esibizione del coro” Saranno Famosi” e il complesso composto da ragazzi diversamente abili “GLI INCREDIBILI”.

Dal 13 al 21 maggio, presso il municipio di Casnigo e dal 27 maggio al 1° giugno al Monastero della Ripa di Albino, si sono svolte le tradizionali mostre di disegni riservate ai residenti delle case di riposo e ai ragazzi diversamente abili: hanno partecipato 48 artisti con una sessantina di opere dei gruppi GE-DI, Cooperativa Sant Martino, Comunità Perani e della Casa di riposo di Casnigo. Il 1 giugno chiusura delle mostre al monastero della Ripa, con il concerto del complesso “GLI INCREDIBILI”.

Dall’8 all’11 Luglio settimana dedicata alle bocce al bocciodromo comunale di Casnigo.

Lunedì 8, martedì 9 e mercoledi 10, eliminatorie e finali categorie “lui e lei”(otto coppie) e “liberi”(otto coppie). Giovedì 11 mattino hanno gareggiato i nove residenti della casa di riposo di Casnigo coadiuvati dalle animatrici e dai volontari della casa di riposo stessa e dopo pranzo (anche questo offerto dallo SPI) i ragazzi diversamente abili dei gruppi Ge-di e la Fenice: 22 ragazzi coadiuvati da giocatori di bocce.

Lunedì 15 Luglio, presso la Casa di riposo di Nembro, gara di Scopa con

10 coppie partecipanti tra esterni e residenti della casa di riposo stessa.

E per concludere, come già detto, il 5 settembre una gara di pesca a cui hanno partecipato 30 ragazzi diversamente abili dei gruppi Ge-di, San Martino e Noialtri e, dopo pranzo preparato dai volontari dello SPI di Albino, i ragazzi hanno iniziato a pescare coadiuvati da una ventina di pescatori. Alla fine, premi per tutti.

I giochi hanno avuto il patrocinio gratuito dei comuni di Albino, Casnigo, Cene, Colzate, Gandino, Leffe, Nembro, Peia, Vertova, Villa di serio e la sponsorizzazione dell’Unipol assicurazioni agenzia di Albino, del superstor IL GIGANTE e dell’agenzia di viaggi ETLI di Bergamo

A tutti loro va il ringraziamento dello SPI-CIGL e di tutti i partecipanti ai giochi.

 

per lo SPI-CIGL, Fausto Orsi