Chi la dura, la vince. Mai detto popolare ha avuto così ragione a Fiorano al Serio. Annullata domenica 18 settembre per l’incombere del maltempo, è ritornata in calendario con successo domenica 25 settembre “I Sapori dello Sport”, alias la “festa dello sport” di Fiorano al Serio, un meeting promozionale a base di discipline sportive, giochi, tornei e competizioni, rigorosamente “outdoor”, per far conoscere alla ribalta della Media Valle e, più in generale, della Val Seriana, lo sport che si pratica in paese.

Organizzata dal Comune di Fiorano al Serio, in collaborazione con la Comunità Montana Val Seriana e Promoserio, la festa si è svolta presso il campo a 7, in via Cipressi, e ha coperto tutta la giornata, a partire dalle 10 del mattino. Le società sportive hanno presentato, nei rispettivi stand, piccoli allenamenti, dimostrazioni, giochi o esercizi, ripetuti ciclicamente. I bambini, i ragazzi, ma anche gli adulti, hanno così provato liberamente e gratuitamente le varie discipline, rendendosi conto delle loro caratteristiche. In particolare, molto apprezzato è stato il “VIAGGIO DELLO SPORT”, che richiedeva ai bambini di incontrare e sperimentare più sport possibili, almeno dieci, per poter così usufruire, riconsegnando l’apposito cartellino timbrato, di un merenda-premio.

All’opera tanti atleti, dirigenti, allenatori, tecnici, volontari, accompagnatori, che hanno aiutato i ragazzi a conoscere i vari sport in “passerella”: pesca, hip-pop, rugby, calcio, pallavolo, tiro con l’arco, tennis, alpinismo (allestita una parete di arrampicata e un ponte tibetano), basket, bocce, atletica, sci (pronta una pista di sci di fondo), ciclismo (portare la propria bicicletta), judo, karate, ginnastica artistica, scherma, equitazione, tennis tavolo e calciobalilla, subacquea.

Presenti anche alcune aree attrezzate per utenti diversamente abili, anche in carrozzina, grazie al sostegno di personale qualificato con materiale idoneo.

Uno splendido sole ha accompagnato tutta la giornata della kermesse sportiva a Fiorano al Serio – spiega l’assessore allo Sport Andrea BolandrinaQuesto mi ha rallegrato non poco, confermando così la bontà della scelta del rinvio, dalla domenica precedente al 25 settembre, per condizioni meteo certamente non adatte a una manifestazione così complesso e articolata. Tutto è andato secondo copione, seguendo un programma ben rodato, che è stato ben apprezzato dai partecipanti. I numerosi bambini presenti nelle “aree dedicate” hanno potuto sbizzarrirsi, sperimentando le 16 discipline presenti. I 500 cartellini “VIAGGIO NELLO SPORT…alla conquista del tesoro” (vedi immagine) sono andati esauriti già nelle prime ore pomeridiane, a dimostrazione della nutrita partecipazione”.

Doverosi i ringraziamenti a tutti quanti hanno lavorato per la buona riuscita della manifestazione – continua l’assessore Bolandrina – Innanzitutto, ai generosi e importantissimi sponsor e   alle associazioni sportive che, nonostante le difficoltà logistiche derivate dal rinvio della giornata, hanno tenuto fede agli impegni presi e fatto letteralmente gli straordinari per strappare giovani sorrisi e tante emozioni: in groppa ad un cavallo o in sella ad una bicicletta, immersi in una piscina o appesi ad una parete di arrampicata, scivolando sulla neve o facendo canestro, e molto altro. Un grosso grazie va ad Anna, Simone e tutti i ragazzi della nascente Commissione Giovani del Comune di Fiorano al Serio, che si sono impegnati in prima persona nell’organizzare e sostenere l’iniziativa: una grande risorsa per il futuro. Infine, grazie a quanti hanno partecipato e arrivederci fra due anni, a settembre 2018, certamente con nuove avventure”.

 

Ti.Pi.