La comunità di Gaverina è in fermento. Manca poco ormai al lancio della Festa della Madonna della Neve al Colle Gallo, che celebra l’Apparizione della Madonna, presso l’omonimo santuario che si affaccia al crocevia delle strade che salgono da Casale, Altinello, Faisech e Gaverina.
E, anche se la ricorrenza mariana cade domenica 5 agosto, l’evento religioso viene anticipato già nel mese di luglio con una novena di preparazione alla solennità, alternata da momenti di sagra popolare, che richiama sempre un nutrito numero di fedeli, provenienti anche, ed in gran numero, dalle frazioni della Valle del Lujo e da Albino. Il Passo del Colle Gallo, infatti, sebbene in Comune di Gaverina, fa parte a pieno diritto della storia della Valle del Lujo: basti pensare che, ancora oggi, il confine amministrativo di Gaverina non è sul crinale montano, ma travalica il passo, quasi a lambire l’abitato di Casale; senza dimenticare lo stretto rapporto di fede e devozione popolare che c’è fra i santuari mariani di Colle Gallo e Altino.
Insomma, gli albinesi considerano il Colle Gallo parte del loro sfondo ambientale e del loro scenario storico-culturale. E non sono pochi oloro che sono soliti salire tutti i giorni, già dallo scorso mese di aprile, per usufruire del ristoro offerto dal “chiosco”, cioè il “baretto”, che si apre davanti al santuario. Un’affluenza che si fa molto marcata proprio in queste settimane estive, quando gli albinesi sono attirati dalla frescura del passo e dai prati circostanti, “palcoscenico” naturale di pic-nic all’aria aperta. Ed è normale anche una capatina nel santuario, per affidare alla Vergine Maria preghiere, invocazioni, richieste, ringraziamenti.
Ecco, le proposte per la festa 2018:

Novena
E’ da venerdì 27 luglio a sabato 4 agosto (vigilia della festa), con il Rosario alle 19.30 e la Messa alle 20 (tranne che nei giorni di sagra).

Fiaccolata in bicicletta
Dal 1990, il santuario del Colle Gallo è dedicato anche alla Madonna dei Ciclisti. Così, venerdì 3 agosto, alle 20, la parrocchia di San Vittore di Gaverina organizza “La fiaccolata in bicicletta” (anche a piedi o con le biciclette a mano), con partenza dalle località che fanno corona al santuario mariano: da Piano di Gaverina, da Casale, dalle località montane di Faisech e Altinello partiranno quattro “fiaccolate di preghiera”, rigorosamente con le biciclette, con lumini e torce, che si ritroveranno alle 21.30 al santuario, per la S.Messa, presieduta dal parroco di Gaverina don Omar Bonanomi. Al termine, benedizione dei ciclisti e delle biciclette. Al termine, un momento conviviale di condivisione, a base di pane e formaggio.

Festa religiosa
Sabato 4 agosto, confessioni, alle 17; S.Messa della Vigilia, alle 18.
Domenica 5 agosto, giorno della 18^ Festa dell’Apparizione: Messe alle 6, 7.30, 9 e 10.30; in particolare, alle 17, Messa vespertina, cui seguirà la processione per le strade che circondano la sommità del Colle Gallo. A seguire, l’estrazione della “Lotteria del Colle”.

Sagra del Colle La sagra, con la ristorazione predisposta dai volontari sui prati antistanti il santuario, si terrà il 28 e 29 luglio e il 3, 4, 5 e 6 agosto. Apertura dei fornelli alle 19.

Durante i giorni della festa c’è la possibilità di visitare il Museo dei Ricordi del Ciclismo, completamente rinnovato e reso più funzionale per le visite, dove sono conservate molte maglie da gara dei più importanti ciclisti del mondo.

Ti.Pi.