Il circolo “Insieme per Cene” ha celebrato il centenario della Grande Guerra

Ha fatto tappa a Cene la mostra storica “Cent’anni fa…la Grande Guerra”, ideata dall’associazione storica Cimeetrincee (promotore è Mauro Marchi di Cene) e realizzata con la preziosa collaborazione del gruppo Alpini di Azzano S. Paolo, dell’A.N.A. di Bergamo e della Commissione del Premio I.F.M.S. Il merito è del Circolo culturale “Insieme per Cene” che, nell’ambito del programma culturale 2015, ha allestito questa mostra all’interno della sua sede di via Matteotti, ottenendo un buon riscontro, in termini di pubblico e di critica.

 

Una mostra ben concepita, realizzata sia in pannelli espositivi che come rivista, dedicata alle terribili vicende della Prima Guerra Mondiale, di cui ricorre proprio quest’anno il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia. I colori vivi e intensi delle cartoline, messe a disposizione dai collezionisti di Cimeetrincee, insieme a fotografie inedite, hanno restituito il carattere originario dei tempi e attirato l’attenzione del visitatore. Una mostra visiva, quindi, retta da immagini che hanno permesso d’immergersi in una storia fondamentale e ancora attuale del nostro recente passato. Ridotti all’essenziale i testi, scelta dovuta al desiderio di raggiungere il maggior numero di persone possibile, non soltanto i pochi ed esperti addetti ai lavori.

La mostra, a carattere itinerante, ha riguardato i fatti del 1914: infatti, si tratta di una super-mostra, articolata in cinque mostre annuali, ognuna a coprire uno dei cinque anni (1914-1918) in cui si articolò la Prima Guerra Mondiale. Obiettivo: raffrontare la vita di oggi e quella di cent’anni fa. Per l’appunto, il prossimo 23 maggio (un giorno prima dell’entrata in guerra dell’Italia il 24 maggio 1915), in Sala Simoncini, a Palazzo Frizzoni, a Bergamo, si terrà la presentazione della parte relativa al 2015.

L’inaugurazione della mostra è avvenuta il 18 aprile, a conclusione di un incontro, dal titolo “Voci dalla trincea”, svoltosi nella sala consiliare del Municipio di Cene. Qui, dopo la presentazione del referente del circolo “Insieme per Cene” Lorenzo Correnti, si è articolato l’incontro, diviso in quattro parti: l’attore Luigi Zanetti ha letto (alcune volte recitandoli) alcuni brani di libri che hanno come soggetto la Grande Guerra, mentre i rappresentanti dell’associazione Cimeetrincee Marco Baggi e Fabio Terzi (sindaco di Albino, e collezionista di cimeli storici, in particolare del primo conflitto mondiale), li hanno commentati. Presente anche il sindaco di Cene Giorgio Valoti. E’ intervenuto anche Mauro Marchi, Referente per la Lombardia dell’associazione storica Cimeetrincee, che ha ringraziato i diversi soci che, ognuno con un compito specifico, hanno reso possibile la mostra: Daniele Terzi, Danilo Ganzerla ed Elio Parsani, coadiuvati dai grafici Danilo Morelli, Eugenio Ghisalberti e Fabrizio Peli; ma anche Daniele Lissoni, Fabio Terzi, Gianfranco Sonzogni, Luca Agosti, Michele Tofanelli, Marco Baggi e Alberto Merisio.

“La mostra, rimasta aperta per tre fine settimana, ha ricevuto un buon flusso di visitatori – ha spiegato il referente del circolo “Insieme per Cene” Lorenzo Correnti – I locali ben si sono adattati a questa iniziativa; grande la ricchezza degli oggetti e dei cimeli esposti e molto apprezzati per la loro chiarezza i pannelli informativi. Ringrazio Mauro Marchi e l’associazione Cimeetrincee per l’opportunità che ci ha dato di organizzare un evento commemorativo sulla Grande Guerra, nell’anno del centenario”.

 

T.P.