Il consiglio Comunale ha approvato il Bilancio di Previsione 2016

La recente legge di stabilità 2016 ha introdotto elementi nuovi e positivi.

 

Prendiamo favorevolmente atto che, dopo anni di tagli diretti, gli stessi sono stati eliminati ma soprattutto è stato eliminato il Patto di Stabilità che in questi anni ha pesantemente inciso anche sulle scelte amministrative del nostro comune.

Ci sono inoltre significativi aumenti nei trasferimenti per i fondi sociali e la garanzia, scritta nero su bianco, che l’intero ammontare del gettito Tasi, eliminato dalla norma di bilancio, sarà rimborsato ai comuni; una garanzia per noi fondamentale in quanto con tale entrata il Comune finanzia buona parte dei servizi erogati giornalmente, dalla manutenzione delle strade, alla manutenzione degli istituti scolastici, ai servizi alla persona quali l’assistenza agli anziani, ecc.

Speriamo che gli elementi introdotti dalla Legge di Stabilità 2016 non restino un’eccezione ma finalmente siano l’avvio di una nuova stagione che ridia al Comune un ruolo utile e positivo.

Anche quest’anno il bilancio è stato valutato con attenzione, cercando di tagliare sprechi e di valutare come meglio spendere/investirei soldi dei cittadini.

Il bilancio di previsione è chiaro: vengono mantenuti tutti i servizi di carattere sociale e scolastico ai quali  questa amministrazione ha sempre tenuto in modo particolare, oltre a prevedere un intervento di manutenzione straordinaria al centro sociale.

 

 

Il vice-sindaco

Massimo Ongaro