Il GAV Vertova (Gruppo Alpinistico Vertovese), seppur virtualmente, non smette di lavorare alla 9^ edizione del “Trail del Segredont”, una delle “sky-race” più importanti del panorama podistico nazionale, che da qualche anno sta qualificando la Valle Seriana.
L’evento, programmato inizialmente per il 17 maggio, dopo attenta riflessione da parte del sodalizio organizzatore, alla luce delle problematiche connesse all’emergenza Covid-19, è stato fatto slittare a domenica 18 ottobre.
“Il mese scorso avevamo ricordato l’appuntamento con il “Trail del Segredont” del 17 maggio – spiega lo staff direttivo del GAV Vertova – Era una speranza, un auspicio che tutto si risolvesse a breve. Invece, il “nemico invisibile” ha colpito duramente, specialmente in Valle Seriana. La nostra vicinanza va a tutti quelli che sono stati toccati gravemente negli affetti più cari. All’interno del nostro gruppo sono venuti a mancare degli amici, compagni da tanto tempo della nostra vita associativa. Anche nel loro ricordo abbiamo deciso di perseguire il nostro obiettivo; quindi, abbiamo trovato una collocazione per domenica 18 ottobre. Non vogliamo tuttavia sembrare incoscienti. La manifestazione si effettuerà solo se le normative lo consentiranno, ma soprattutto se la situazione si sarà parecchio rasserenata. Non è nostra intenzione “fare per fare”: ribadiamo che dovrà essere una giornata di sport in mezzo alla natura».
Per la cronaca, a livello logistico, verrà riproposto il percorso in senso orario, identico a quello allestito nell’edizione del 2018. Quindi, risalita dalla Val Vertova e discesa dal Monte Cavlera e dal Santuario di San Patrizio, per un totale di 23 chilometri, con un dislivello positivo di 1.700 metri. I punti di partenza e arrivo, come sempre, verranno predisposti nel cuore di Vertova. I tempi da battere appartengono al piemontese Paolo Bert e alla trentina Lara Bonora, rispettivamente con 2h09’54” e 2h48’24”.
La gara è valevole per il campionato provinciale CSI di corsa in montagna. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.gavvertova.it nella sezione dedicata al “Trail del Segredont”.

PS