Il Memorial Birolini apre la sfida tra gli scalatori

Sabato 2 maggio l’ottava edizione della gara dedicata al campione albinese. È la prima prova del Trofeo Scalatore Orobico. Partenza da viale della Libertà, arrivo al Colle Gallo

Divise, caschetti, pedali e polpacci scattanti torneranno a colorare le strade di Albino sabato 2 maggio per l’ottava edizione del Memorial Giuseppe Birolini “Toma”, gara ciclistica per le categorie amatoriali che ogni volta allinea alla partenza su viale della Libertà oltre cento concorrenti (l’anno scorso 116, quello precedente ben 137), desiderosi di mettersi alla prova nel primo appuntamento in salita della stagione. La competizione apre, infatti, il Trofeo Scalatore Orobico, ambita classifica articolata in 25 gare che si concluderà il 12 settembre, con la Gazzaniga–Ganda, e che per l’alto livello agonistico non manca di richiamare atleti anche da fuori provincia.

 

L’arrivo, dopo 11 chilometri, è fissato al Santuario della Madonna dei ciclisti al Colle Gallo, uno dei passi più noti e significativi per le corse in Bergamasca, nonché luogo di devozione e ricordi per sportivi e appassionati delle due ruote.

Il Memorial, promosso dai figli e organizzato da Amici Ciclismo Acsi, ricorda le gesta sportive di Giuseppe Birolini, campione provinciale dilettanti nel 1936 e ‘38, più conosciuto ad Albino come il “Toma” e per la storica attività di commercio di legna e carbone, che oggi prosegue con prodotti e servizi per il riscaldamento.

La gara è aperta ai tesserati dell’Acsi e di tutti gli Enti di promozione sportiva. Otto le categorie previste: tutte le fasce di età dai 15 anni gli over 70 nel maschile più le Donne, per un confronto avvincente per ogni generazione. Il percorso presenta un dislivello di circa 400 metri, una pendenza massima del 7,8% (tra il settimo e l’ottavo chilometro) e un altro strappo (7,1%) prima dell’arrivo.

Il via sarà dato alle 15 e il primo tratto della gara sarà affrontato a passo turistico, per consentire l’attraversamento della strada provinciale e dei binari della tramvia. Attesi con particolare attenzione sono i corridori albinesi che hanno sempre ben figurato davanti ad avversari quotati, trovando la marcia in più per la vittoria nel fatto di correre sulle strade e davanti al pubblico di casa.

Il ritrovo è fissato al bar The Simple Life di viale della Libertà a partire dalle 13. Ricca la premiazione. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere allo 035 566719

(Comitato Acsi Bergamo)