Il progetto di sostegno “Ambulatorio del lutto” si rilancia

 

Offrire a chi soffre per la perdita di una persona cara uno spazio protetto dove condividere i propri sentimenti e le proprie emozioni, ricevendo un sostegno concreto per l’elaborazione della propria perdita. E’ l’”Ambulatorio del lutto”, un progetto di sostegno promosso e finanziato dall’Associazione Volontari e Sostenitori dell’Hospice di Vertova Onlus, coordinato e gestito dalla psicoterapeuta Dott.ssa Laura Appolonia. Dopo la sua prima esperienza, conclusasi lo scorso luglio, con una positiva partecipazione di familiari di defunti, il progetto di sostegno ha ripreso lo scorso mese di settembre, presso la sala-riunioni dell’Hospice della Fondazione IPS Card. Gusmini di Vertova. E’ già diverse sono le richieste di aiuto pervenute alla segreteria del progetto. Per l’appunto, chi volesse contattare il servizio, può telefonare al 349.2848583. Il gruppo di lavoro si darà appuntamento tutti i lunedì, dalle 18 alle 19.30.

 

L’iniziativa è aperta a tutti. A chi sta affrontando il lutto per la perdita di una persona cara sia proveniente dall’esperienza dell’Hospice che dal territorio.

Si tratta di un servizio oltremodo importante, che qualifica ulteriormente la presenza dell’Associazione Volontari e Sostenitori dell’Hospice all’interno della Fondazione IPS Card. Gusmini di Vertova. Il suo obiettivo è semplice: non lasciare da solo il famigliare una volta avvenuta la morte del proprio caro, ma fornire la possibilità di percorrere un “pezzo di strada” insieme, condividendo emozioni, sensazioni, pensieri, riflessioni.

 

T.P.