Da tempo, l’Amministrazione Comunale, pur tra mille difficoltà, sta lavorando alla realizzazione della nuova piazza. Si è già provveduto a consegnare alla popolazione il nuovo palazzo comunale, con il conseguente abbattimento di quello vecchio. Per ora al nuovo Municipio si può accedere dal passaggio posteriore, cioè da via Locatelli per intenderci, ma chiaramente, in futuro, l’entrata principale sarà da Piazza Caduti.

Momentaneamente, come è sotto gli occhi di tutti, la zona antistante al Municipio è transennata, perché in attesa di realizzare l’ingresso principale con il relativo passaggio pedonale. Ingresso e passaggio pedonale che dovranno necessariamente tener conto del posizionamento posizione della nuova statua.

La statua, opera del concittadino maestro Sartori, è da anni “parcheggiata” in fonderia – spiega il sindaco Maurizio DonisiEssa verrà posta, dietro parere dello stesso autore, proprio davanti al Municipio. L’Ufficio Tecnico del Comune sta lavorando già da parecchie settimane al progetto, che poi dovrà, necessariamente, essere sottoposto al “nulla osta” finale della Soprintendenza ai Beni Artistici e Architettonici. Solo dopo aver determinato definitivamente l’ingresso principale e il passaggio pedonale, ottenuti i debiti permessi, per non correre il rischio di “fare e disfare”, con relativo dispendio di costi, verranno disegnate le strisce e posti i cartelli verticali per regolamentare gli stalli di parcheggio per le auto. Chiaramente tutto verrà fatto, quando partiranno i lavori per la realizzazione della nuova piazza. I nostri cittadini dovranno pazientare ancora un po’ di tempo”.

 

T.P.