In occasione del prossimo open day, parlano i genitori del nido “La casa dei Bambini”

Sembra ieri che abbiamo iniziato questo percorso con l’apertura del nido “La Casa dei Bambini” e invece sono già trascorsi otto anni. Otto anni di sfide e domande, di cambiamenti e trasformazioni. Sia interni sia nella società.

 

Nel ricordare a tutti gli albinesi che il prossimo sabato 9 maggio, dalle 9 alle 12, le porte dell’asilo nido saranno aperte per soddisfare la curiosità di mamme e papa, in queste colonne ci preme ricordare che il bambino è una persona, che nessun insegnamento è più potente dell’esempio e che il nido, le famiglie e la comunità tutta sono luoghi dove si esercitano i diritti (e i doveri) dei bambini e degli adulti al benessere e all’apprendimento.

Abbiamo raccolto in questi anni pareri e opinioni delle famiglie che hanno frequentato il nostro nido, quale miglior testimonianza?

Di seguito ne riportiamo alcune:

L’ingresso di mio figlio al nido ha segnato un punto di svolta significativo nella mia famiglia. Infatti, da quando ha iniziato a frequentare bambini della sua età, a seguire un programma didattico con tanto di regole e disciplina, si è trasformato in un bambino più sereno e felice. Il rapporto con le educatrici è ottimo, sia nei momenti di accoglienza che di ritiro. Sono pronte a dare consigli e supporti se necessario: credo che non avremmo potuto trovare un posto migliore!

Anche le riunioni sono state utili: buono strumento di conoscenza della materia, ma anche di incontro tra genitori. A questo proposito sottolineo la mia personale importanza nel mettere “in contatto” le famiglie in previsione che i nostri figli possano nel tempo frequentare le stesse strutture scolastiche, o anche solo ritrovarsi a giocare.

Una mamma contenta J

Ciao maestre, che dire! Anche quest’anno sta per finire e con grande tristezza dovrò dire “addio” a questo meraviglioso ambiente fatto di Persone molto speciali… A settembre inizierò un nuovo cammino, con nuovi impegni, nuovi orari, soprattutto nuove maestre, ma di una cosa sono sicuro: non vi dimenticherò. I miei genitori non dimenticheranno MAI la professionalità, la disponibilità e l’affetto che avete avuto nell’accogliermi ogni giorno, nel farmi crescere e nell’educarmi… anche se con loro non sono così obbediente!!! Basta tutto ciò per farvi capire quanto mi sono trovato bene? Cosa migliorare? Orari flessibili, grande disponibilità, ambiente familiare, pulito, ordinato e tanta allegria. Cosa si potrebbe volere di più? Grazie di cuore a tutte voi. Mi mancherete tanto.

M. con mamma e papà.

Anche quest’anno abbiamo avuto un’esperienza molto positiva: ci sono piaciute molto le attività proposte ai bambini, sempre divertenti e originali (il teatro, il giardinaggio, la cucina, le uscite in biblioteca o al mercato, le passeggiate all’aperto…).

Il rapporto con le educatrici è stato buono e collaborativo. Si sono sempre dimostrate disponibili e attente ai bisogni dei bambini.

Abbiamo trovato molto interessante anche la proposta del “progetto mosca”.

G.mamma

La nostra esperienza è stata sicuramente positiva. A. si è trovata bene, l’abbiamo sempre vista entusiasta di venire al nido, contenta di raccontarci le sue giornate (a modo suo) e serena nel rapporto con le educatrici. Pensiamo che al nido faccia tante attività che stimolano la sua creatività, curiosità, manipolazione, che noi a casa non potremmo svolgere. Siamo soddisfatti di tutto e non abbiamo problemi o difficoltà da segnalare. Se possiamo, per quanto ci riguarda, ringraziamo per la flessibilità oraria. Siamo contenti di passare un altro anno con voi.

G. e M.

Le educatrici molto preparate hanno “fatto crescere”  il mio bimbo e l’hanno reso indipendente nelle piccole cose di tutti i giorni, tipo: pulizia, vestirsi da solo, lavarsi, apparecchiare. L’hanno aiutato ad essere partecipe, socievole con gli altri bimbi, giocare, confrontarsi con idee differenti, imparare dagli altri e fare imparare magari qualcosa agli altri.

Una mamma

 

Il direttivo