Nel centro di Albano Sant’Alessandro, a pochi passi dalla stazione ferroviaria e dalle principali arterie di comunicazione, in un contesto tranquillo e curato, sorge la nuova RSA per Anziani “Residenza Primavera”. Un edificio di nuova costruzione, realizzato nell’area che in passato è stata sede della Koch, azienda metalmeccanica attiva fino agli anni ’90. Dotata di 120 posti letto (54 camere doppie e 12 singole), accreditati dalla Regione Lombardia, per accogliere ospiti non-autosufficienti, con diversi gradi di non-autosufficienza o con disabilità, la struttura è stata inaugurata lo scorso 20 ottobre, alla presenza di una gran folla, sulle note della banda musicale di Sorisole. Presenti i titolari della società che gestisce la RSA “Residenza Primavera”, la direttrice del centro Emanuela Marconi, il sindaco di Albano Sant’Alessandro Maurizio Donisi.
“L’ospite, per stare bene, deve sentirsi a casa”: questo il motto della RSA “Residenza Primavera”, una struttura che garantisce assistenza e cure appropriate 24 ore al giorno, personalizzando la propria attività in base alle esigenze di ciascun ospite, fornendo diversi servizi, attività ludico-ricreative, animative, fisioterapiche, riabilitative.
La nuova RSA è stata benedetta dal parroco don Gianmario Aristolao, della parrocchia dei SS Cornelio e Cipriano.
“Con la “Residenza Primavera” il Comune ha una convenzione – spiega il sindaco Maurizio Donisi – In sostanza, una parte dei posti disponibili nella struttura sono riservati ai cittadini di Albano Sant’Alessandro, e anche per il personale è stata data priorità di assunzione a chi abita in paese. La struttura al momento ha raggiunto il sold-out e questo evidentemente sottolinea il bisogno esistente per le famiglie e per i nostri concittadini. E’ chiaro e lampante che l’età media della popolazione è in forte aumento. Pertanto, è estremamente importante disporre di una struttura come questa sul nostro territorio. Inoltre, la sua presenza porta a vantaggi anche sociali: infatti, la struttura richiama visitatori e questo, pur se in misura ridotta, apporta beneficio alle attività commerciali del paese”.

Ti.Pi.