Festa grande per la comunità di Colzate. L’estate 2018 sarà ricordata a lungo in paese, perché ha coinciso con l’inaugurazione del nuovo campo di calcio a sette, in erba sintetica, realizzato all’interno dell’Oratorio “Chiara Luce Badano” di Colzate. Un terreno di gioco veramente bello e funzionale, di ultima generazione, inaugurato alla presenza di una gran folla di bambini e anche di autorità amministrative e politiche. C’era il parroco don Paolo Biffi, raggiante per il risultato ottenuto, i responsabili dell’associazione sportiva GS Colzatese (in testa il presidente Angelo Cominelli), che insieme alla parrocchia hanno realizzato l’impianto di gioco, il sindaco Adriana Dentella, la banda cittadina, il consigliere regionale Paolo Franco (colzatese) e tanta gente, a dimostrazione del legame fra la comunità e l’oratorio.
Come detto, il parroco ha ringraziato quanti hanno contribuito alla struttura, che rappresenta un impegno importante, in termini di spesa: 120.000 euro, in buona parte coperti da donazioni, con il contributo di ditte locali ed enti pubblici; dall’Itema del Gruppo Radici alla Huni Italiana di Colzate, dalla Sereplast di Casnigo alla MBL di Cene, poi il Comune e altre realtà, come il Gruppo Solidale Parrocchiale, che ha raccolto fondi in occasione della Festa della Madonnina
L’opera, che si configura come un restyling dell’impianto precedente, è stata completata in soli due mesi e mezzo, grazie all’intervento dell’impresa edile Maffeis di Cene per quanto riguarda il sottofondo, mentre per il manto erboso è intervenuta la ditta SIT-IN di Radici Group.
Il nuovo campo a 7 è stato benedetto dal parroco don Paolo Biffi e, dopo il taglio del nastro, grande lancio di palloncini e passerella delle squadre che da questo settembre andranno ad utilizzare il terreno di gioco: oltre a quelle del GS Colzatese anche altre squadre di categorie inferiori.

Gianni Oberti