Domenica 2 dicembre: una data storica per i consumatori di San Paolo d’Argon. Nel pomeriggio, Piazza don Luigi Cortesi è diventata il palcoscenico per l’inaugurazione e presentazione alla comunità del nuovo “Mercato Agricolo”, promosso per valorizzare la tradizione e la cultura produttiva locale, ma soprattutto proporre sui banchi e negli stand prodotti agricoli “a Km zero”. Si è trattato del primo degli appuntamenti che, ogni terza domenica del mese, vedrà Piazza don Luigi Cortesi colorarsi di giallo, con i gazebo e gli stand di Coldiretti Bergamo. In tutto, 11 bancarelle, con i sapori e i profumi della campagna, quelli esaltati dal progetto promozionale Campagna Amica, un’iniziativa di Coldiretti che dà la possibilità di acquistare prodotti di stagione, selezionati e “a km 0” direttamente dagli agricoltori della zona. In vendita, prossimamente dalle 9 alle 20, formaggi, vini, olio, frutta e verdura, salumi, miele, farine, marmellate, provenienti dalle aziende agricole del territorio. Tutti prodotti non solo “a filiera corta”, ma realizzati nel rispetto dei diritti del lavoro e dell’ambiente.
L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale, vede in campo Coldiretti Bergamo, mediante il progetto Campagna Amica, un’iniziativa che mira a difendere il valore e la dignità dell’agricoltura locale, sostenendo i vantaggi di una spesa “a km zero”, dal contadino al consumatore (con conseguente riduzione dei percorsi di trasporto delle merci), veramente “100X100 made in Italy”, con eccellenze di ogni genere: dall’ortofrutta all’olivicoltura, dai formaggi ai salumi, dal vino al latte, dal miele alle confetture, alle piante, ai fiori.
“Con questa proposta, vogliamo offrire una bella opportunità ai nostri concittadini – spiega Marco Facchinetti, presidente della sezione Coldiretti di San Paolo d’Argon, nonché consigliere delegato alle Attività Produttive – La possibilità di acquistare prodotti di stagione, ad alta tracciabilità, ben selezionati, provenienti direttamente dagli agricoltori: prodotti “a filiera corta”, senza inutili passaggi che ne fanno aumentare il prezzo, che valorizzano quindi il territorio e le aziende locali”.
“L’iniziativa, al suo primo “passaggio”, ha riscosso un grande successo fra la gente – continua Marco Facchinetti – Certo, l’iniziativa è stata “lanciata” all’interno della più grande festa popolare “Aspettando il Natale”, proprio per dare maggior visibilità al “Mercato agricolo”. Ma il buon afflusso di persone agli stand è di buon auspicio e lascia presagire risultati positivi già dal prossimo appuntamento, in programma a gennaio. Particolarmente apprezzati i prodotti tipici della nostra valle, presentati da produttori del posto. Del resto, è proprio questo l’obiettivo che ci eravamo prefissati: avvicinare i produttori ai consumatori, specialmente se sono produttori locali; e portare, quindi, i prodotti dalla campagna alla tavola, freschi, stagionali, in buona parte biologici, senza altri passaggi di filiera, a garanzia di genuinità e sicurezza. I “farmers’ market” di Campagna Amica dietro lo stand di vendita, infatti, permettono ai consumatori di conoscere personalmente chi produce e con quali metodi, favorendo relazioni di fiducia tra consumatori e produttori e, quindi, un consumo più responsabile e sostenibile”.
Come detto, il “Mercato agricolo” è presente in Piazza don Luigi Cortesi ogni terza domenica del mese: i prossimi appuntamenti sono in locandina il 20 gennaio e il 17 febbraio.

Mario Maffioletti