Il centro e cuore di tutto l’anno liturgico è alle porte. Il passaggio dalla morte alla vita eterna: la Pasqua.
La Corale Petri Apostoli Cantores è pronta, pronta ad aprire l’inizio della Settimana Santa con un programma all’insegna della musica Sacra vicina ai giorni nostri. Il Direttore Giovanni Luigi Albani presenterà una selezione del Requiem for the Living di Dan Forrest, tradizionalmente per i defunti. I cinque movimenti del Requiem formano una narrazione tanto per i vivi, quanto per la loro stessa lotta con il dolore, come per i morti. Il movimento di apertura imposta i tradizionali testi Introit e Kyrie, i motivi del riposo e della misericordia, usando elaborazioni sempre crescenti su un semplice motivo discendente a tre note. Il secondo movimento, invece del tradizionale Dies Irae, stabilisce testi scritturali che parlano del tumulto e del dolore che affronta l’umanità, per andare verso una richiesta di liberazione e pace con l’Agnus Dei. La Corale chiuderà il concerto con un inno a Dio “Te Deum di Dvorak”. Vogliamo provare a fermare per un attimo il tempo, fermare il pensiero dei problemi quotidiani, trasportando la mente al vero senso della vita. I nostri sacrifici saranno ripagati con la vostra presenza e con la soddisfazione di avervi toccato il cuore. Vi aspettiamo!

Una corista