Le dolci note del tempo natalizio accompagneranno il concerto di Natale che la corale presenterà alla comunità sabato 29 dicembre alle ore 20,30 in chiesa Prepositurale

La festa di Santa Cecilia, patrona del canto e della musica, è stata solennizzata domenica 25 novembre dalla Corale, dal Corpo Musicale e dal Gruppo Giovani che hanno animato con il canto e con la musica la S. Messa delle ore 10,00. La festa in onore della patrona segna anche l’inizio del nuovo anno sociale che, per la Corale, avrà come preludio il Concerto di Natale. “Gloria! E’ nato il Redentore!” sarà il tema conduttore dell’elevazione per soli, coro, organo e strumenti.
Rispettando la tradizione, oltre ai tradizionali canti natalizi, verranno eseguiti brani che mettono in risalto il grande mistero della nascita del Redentore. Tra questi: “Et incarnatus est” tratto dalla “Messa di Gloria” di Giacomo Puccini; “O Signor buon pastor” tratto dalla sinfonia “Nuovo mondo” di Dvorak con arrangiamento a 6 voci miste di Riccardo Poli; “Te lodiamo gran Dio di vittoria”, finale dell’opera: “I Lombardi alla prima crociata” di Giuseppe Verdi; “Gloria in excelsis Deo”, “Laudamus Te”, “Cum Sancto Spiritu”, “Amen” dalla “Messa di Gloria” di Pietro Mascagni per soli e coro a 3 voci miste. A chiusura il maestoso “Alleluia” di Haendel.
La Corale, diretta da Riccardo Poli, accompagnata da Nicola Ruggeri all’organo, Silvana Poli al flauto, Luigi Rapetti all’oboe e da Renato Anesa alle campane tubolari, estende l’invito a tutti gli appassionati ad essere presenti.
Sarà un modo per scambiarci gli auguri anche per il nuovo anno e per vivere un momento insieme circondati dalle dolci note e dall’atmosfera del Natale.
L’elevazione sarà ripetuta il 6 gennaio 2019 alle ore 16,00 nella chiesa parrocchiale di Colzate.
M.M